Sabato, 24 Luglio 2021
Economia Spagna

"Boomerang" post referendum in Catalogna: Banco Sabadell se ne va

La seconda banca catalana (e quinto istituto di credito spagnolo) ha deciso di lasciare la Catalogna e di spostare al sua sede sociale ad Alicante

La seconda banca catalana (e quinto istituto di credito spagnolo) Banco de Sabadell ha deciso di lasciare la Catalogna e di spostare al sua sede sociale ad Alicante, città sul Mediterraneo del sudest della Spagna, ha annunciato un portavoce all'Afp. 

La procedura, che riguarda solo la sede sociale e non il personale, comincerà domani e sarà "molto rapida", non più di qualche giorno, ha detto il portavoce al termine del consiglio di amministrazione straordinario della banca, la quinta della Spagna.

Catalogna e indipendenza, le cose da sapere

Il consiglio di amministrazione di CaixaBank si riunirà invece oggi per valutare un cambiamento della sede legale (si è parlato delle Baleari come ipotesi) ed evitare incertezze sulla possibile indipendenza della Catalogna.

Il ministro dell'Economia spagnolo, Luis de Guindos, a margine del Foro di dialogo italo-spagnolo, a proposito delle conseguenze sulle banche e l'economia spagnola del referendum in Catalogna aveva tranquilizzato tutti a inizio settimana: "Nel breve termine ci possono essere delle reazioni eccessive dei titoli ma voglio assicurare che le banche catalane e spagnole sono solventi e in salute e sono totalmente convinto che supereranno queste difficoltà di breve termine. I loro fondamentali sono molto buoni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Boomerang" post referendum in Catalogna: Banco Sabadell se ne va

Today è in caricamento