Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

Bollette, i rincari si fanno sentire: stangata da 93 euro a famiglia 

Gli incrementi delle tariffe registrati nel 2018 si traducono in un maggior peso per le tasche delle famiglie di 93 euro: l'analisi del Codacons

Il 2018 è stato l'anno dei rincari per le famiglie italiane. Soprattutto per quanto riguarda le bollette di luce e gas, negli ultimi 12 mesi sono lievitate (e non poco) andando a erodere ancora di più i risparmi dei nuclei familiari. Una raffica di aumenti che si traduce in una maxi stangata da 1,32 miliardi di euro secondo il Codacons, che ha calcolato a variazione delle tariffe dal 1° gennaio ad oggi: la bolletta elettrica ha subìto un incremento dell'11,12%, mentre quella del gas addirittura del 13,67%. 

Gas e luce, novità sulle bollette: c'è un messaggio (importante) per tutti

Secondo l'analisi dell'associazione che si occupa di tutelare i consumatori, la batosta per ogni nucleo familiare è stata pari a 93 euro circa, 32 euro per la luce e 61 per il gas, al lordo delle tasse.

La campagna 'stop rincari energia'

Per questo l'associazione dei consumatori ha lanciato una campagna su 'stop rincari energia': un gruppo d'acquisto del tutto gratuito per i cittadini, avvalendosi dell'esperienza di Pricewise che ha alle spalle 60 gruppi di acquisto in 13 paesi europei.

Il peso delle imposte

Lo studio calcola anche l'alta incidenza di imposte che le famiglie pagano sulle bollette. Oggi italiano paga il 38,68% di imposte e oneri su ogni fattura del gas, e il 27,62% di tasse su ogni bolletta dell'elettricità. Ciò significa che su una spesa media annua per l'elettricità pari a 552 euro, la famiglia "tipo" ha pagato 152,4 euro di imposte; per il gas a fronte di una bolletta annuale media di 1.096 euro, la stessa famiglia ha versato addirittura 424 euro di tasse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette, i rincari si fanno sentire: stangata da 93 euro a famiglia 

Today è in caricamento