Giovedì, 29 Ottobre 2020
Foto di repertorio

Dall'aumento in busta paga allo sconto sulla tv: tutti i bonus del 2020

Tra provvedimenti di nuova introduzione e misure confermate nel 2020 i contribuenti potranno beneficiare di diversi bonus e sconti fiscali. Una guida per non farsi trovare impreparati

Dal bonus tv, che parte a dicembre, al taglio del cuneo fiscale. Senza dimenticare i bonus per la casa, gli incentivi green e il così detto cashback, il "premio" per chi effettua pagamenti con le carte. La manovra è attesa nelle prossime settimane all'esame delle Camere, ma tra provvedimenti di nuova introduzione e misure confermate è già possibile fare un bilancio - benché parziale - di ciò che ci aspetta nel 2020.

Iniziamo dalla misura più attesa, ovvero la riduzione del cuneo fiscale a vantaggio dei lavoratori dipendenti. A beneficiarne dovrebbero essere i lavoratori che hanno un reddito compreso tra 8.174 e 35mila euro. Per il bonus in busta paga (si parla di circa 40 euro in più, ma al momento non c’è nulla di certo) il governo ha stanziato 3 miliardi il primo anno e 5 nel secondo. Salvo sorprese la misura partirà da luglio. I dettagli però saranno definiti solo con un decreto collegato alla manovra. 

Il bonus per chi paga col bancomat

In arrivo anche un bonus per i consumatori che decidono di pagare con la moneta elettronica. Le condizioni e le modalità saranno stabilite con un decreto del Mef, entro il 30 aprile 2020. Secondo il ministro Gualtieri, il premio "sarà più alto quanto più saranno le adesioni", tra "100 e 200 euro a consumatore". Non tutti i pagamenti con la carta tuttavia daranno diritto al bonus, ma solo le spese effettuate in alcune settori a rischio evasione. 

Bonus famiglie

Nel 2020 potrebbe arrivare anche l’assegno unico per le famiglie. Secondo il capogruppo del Pd alla Camera, Graziano Delrio, il Parlamento sta lavorando "per approvare un disegno di legge, a mia prima firma, che riguarda il sostegno alle famiglie con un assegno unico". "È un sostegno mensile costante fino ai 18 anni del figlio - ha spiegato in una recente intervista l’esponente dem - che può arrivare fino a 200 euro al mese". I dettagli però sono ancora tutti da definire.  

Bonus asili nido

Allo studio anche un incremento del sostegno statale alle famiglie per il pagamento degli asili nido. Il bonus dovrebbe passare da 1500 a 3000 euro annui per i nuclei con Isee sotto i 25mila euro e da 1500 a 2500 per quelli da 25 mila a 40mila.

I bonus per la casa

Confermate e prorogate le detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica, le ristrutturazioni edilizie, per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe energetica elevata a seguito della ristrutturazione. Viene introdotta per il 2020 una detrazione pari al 90% delle spese sostenute per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici (il "bonus facciate") per restituire un nuovo volto alle nostre città.

Confermato il bonus verde

Confermato anche il bonus verde, la detrazione del 36% per la sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi ma anche per la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. La ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova ha assicurato oggi che la misura sarà prorogata anche per il 2020. 

Bonus impianti elettrici

In arrivo anche un contributo per promuovere il rinnovo dei vecchi impianti elettrici interni ai condomini, per migliorarne sicurezza ed efficienza, con rimborsi al condominio per i lavori edili effettuati, fino a 1.200 euro per appartamento coinvolto e fino a 900 euro per ogni piano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bonus tv

Con il passaggio alla nuova tecnologia DVB-T2 molti italiani, volenti o nolenti, saranno costretti a cambiare tv o acquistare un decoder. Le risorse stanziate dal governo per il "bonus tv e decoder" sono in totale, al momento, 151 milioni di euro. L'ammontare dello sconto da applicare per l'acquisto di un televisore oppure un decoder per il Dvb-T2 sarà al massimo di 50 euro. Hanno diritto al bonus le famiglie con un reddito complessivo (Isee) inferiore a 20mila euro. Il contributo si potrà chiedere a partire dal 18 dicembre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Dall'aumento in busta paga allo sconto sulla tv: tutti i bonus del 2020
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...