Domenica, 16 Maggio 2021
La beffa

Lavoratori stagionali, arriva il bonus da 2.400 euro (ma non per chi ha preso il Rem)

Nelle istruzioni dell'Inps arriva la beffa del reddito di emergenza: chi lo ha preso a novembre e dicembre 2020 non potrà accedere al bonus previsto dal decreto Sostegni

Foto di repertorio

L'Inps ha diffuso le istruzioni per accedere al bonus da 2.400 euro previsto dal decreto Sostegni per i lavoratori stagionali, dal settore turistico a quello dello spettacolo. Ma neanche il tempo di festeggiare che per molti di loro è arrivata la beffa: chi ha preso il reddito di emergenza (Rem) nel 2020, non può ottenere il sussidio da 2.400 euro.

Bonus 2.400 euro: a chi è rivolto

Ma andiamo per gradi. L'Istituto di previdenza sociale ha pubblicato l'attesa circolare n°65 con le istruzioni per richiedere il bonus da 2.400 euro previsto dal decreto Sostegni per le seguenti categorie:

  • lavoratori stagionali, lavoratori a tempo determinato e lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori stagionali e in somministrazione di settori diversi dai settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori intermittenti;
  • lavoratori autonomi occasionali;
  • lavoratori incaricati delle vendite a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo.

Bonus 2.400 euro incompatibile con il Rem

Tutto molto bello, anzi troppo. Infatti, nel capitolo dedicato alle incompatibilità, l'Inps specifica che il bonus non può essere richiesto da chi ha usufruito del reddito di emergenza: ''Tra le incompatibilità previste vi è anche quella con il Reddito di emergenza (Rem), per il quale l’articolo 12 del decreto Sostegni ha previsto l’erogazione di ulteriori tre quote''.

Una beffa che ha mandato su tutte le furie diversi lavoratori stagionali che, a causa della chiusura avvenuta durante la stagione turistica invernale, erano stati costretti a chiedere il reddito di emergenza per i mesi di novembre e dicembre, non potendo sapere che qualche mese più tardi questo li avrebbe esclusi dal nuovo sussidio. In questo momento, con migliaia di lavoratori che senza stipendio da gennaio, l'arrivo del bonus da 2.400 euro poteva essere provvidenziale. Invece, molti di loro non potranno richiederlo. 

Intanto, sui social monta la protesta dei lavoratori stagionali che chiedono a gran voce di eliminare il vincolo del Rem per accedere al bonus del dl Sostegni, uno scoglio definito ''assurdo e vergognoso''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori stagionali, arriva il bonus da 2.400 euro (ma non per chi ha preso il Rem)

Today è in caricamento