Venerdì, 14 Maggio 2021

Bonus di 80 euro, brutte notizie: ecco chi deve restituirlo

Tutta colpa di una discrepanza tra il calcolo effettuato dal Mef sui redditi del 2014 e quelli degli ultimi anni non corretta dal contribuente nel 730 precompilato. Brunetta (Forza Italia): "Renzi si scusi"

ROMA - A causa di un mero errore di calcolo circa un milione e mezzo di italiani dovrà restituire il bonus di 80 euro percepito negli ultimi mesi. Tutta colpa di una discrepanza tra il calcolo effettuato dal Ministero di Economia e Finanza sui redditi del 2014 e i redditi di questi ultimi anni che non è stata corretta dal contribuente che avendo ricevuto il 730 precompilato non avrebbe adeguato in maniera corretta gli importi. Ad aggravare il tutto, il fatto che quanto ricevuto mensilmente dovrà essere restituito in una sola tranche.

BRUNETTA - "Abbiamo da sempre denunciato non solo l'opportunismo populista di una misura messa in campo con il solo obiettivo di comprarsi il consenso per le elezioni europee del 2014, ma abbiamo anche sempre sostenuto che il cosiddetto bonus 80 euro conteneva una serie di storture e banali errori". Lo scrive su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

L'INTERROGAZIONE - Simone Baldelli, spiega Brunetta, "con due interrogazioni in Parlamento, aveva già sollevato il tema delle centinaia di migliaia di cittadini italiani che nel 2015 avevano dovuto restituire il bonus ricevuto. Il governo aveva incredibilmente taciuto a questa richiesta di trasparenza, ed oggi scopriamo il perché. Ora gli italiani che hanno dovuto restituire (totalmente o in parte, ma comunque in un`unica `pesantissima` soluzione) gli 80 euro non sono centinaia di migliaia ma 1,4 milioni, praticamente un beneficiario su otto".

I NUMERI - Secondo una stima effettuata dal Mef sui modelli di Certificazione Unica 2015, quindi relativi all'anno d’imposta 2014, sono stati 11,7 milioni di dipendenti e assimilati che nel 2014 hanno percepito il bonus di 80 euro direttamente in busta paga dal proprio datore di lavoro. Di questi devono rimborsare il bonus 1,4 milioni di contribuenti. In totale, i lavoratori hanno dovuto ridare all’Agenzia delle Entrate 320 milioni di euro.

CHI DOVRA' RESTITUIRLO - Sono tre le categorie che devono restituire il bonus: i dipendenti che hanno percepito un reddito superiore ai 26mila euro lordi o inferiore agli 8mila; i lavoratori che hanno commesso errori nell’indicare bonus e detrazioni in sede di compilazione dei redditi; i lavoratori che non avendo corretto opportunamente il 730 precompilato inviato dall'agenzia delle entrate si trovavano a percepire il bonus senza averne effettivo diritto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus di 80 euro, brutte notizie: ecco chi deve restituirlo

Today è in caricamento