rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Economia

Detrazioni Irpef per la sostituzione della caldaia, quando e come chiederla

Previsto un apposito bonus caldaie per chi intende sostituire la propria, usufruendo di una detrazione Irpef fino al 65%. Tutti le informazioni e le modalità per la detrazione

Con l’avvicinarsi della bella stagione può essere il momento di sostituire la propria caldaia senza preoccuparsi di restare al freddo finché l’intervento non è concluso. E per chi decide di provvedere, dall’1 gennaio al 31 dicembre dell’anno in corso, c’è un apposito bonus caldaie.

Bonus caldaie e detrazinoe Irpef, come funziona

Il bonus caldaie consiste in una detrazione Irpef fino al 65% dell’importo speso per sostituire una vecchia caldaia con una nuova a condensazione di classe energetica A e l’installazione di sistemi di termoregolazione. Per ottenere la detrazione massima l’impianto di climatizzazione invernale deve essere sostituito con una caldaia a condensazione di classe A e l’installazione di sistemi di termoregolazione evolute (cioè di classe V, VI o VII); nel caso in cui di sostituisce la sola caldaia con una a condensazione di classe A, senza l’installazione di sistemi di termoregolazione la detrazione riconosciuta è invece pari al 50% delle spese sostenute. Se la nuova caldaia è un modello di classe inferiore alla classe A non si ha invece alcuna detrazione.

Come richiedere la detrazione per il bonus caldaie

La detrazione si applica a un importo massimo di 30.000 euro anche nel caso in cui si sia pagato di più (si potranno dunque detrarre al massimo 19.500 euro) e viene ripartita in 10 quote annuali.

La detrazione vale solo per pagamenti effettuati con precise modalità: bonifico parlante, bonifico postale o bancario ordinario, carta di credito o di debito. I lavori eseguiti nel 2018 andranno indicati nella dichiarazione dei redditi o nel 730 del 2019. In particolare gli importi da portare in detrazione dell’Irpef vanno indicati:

  • nel modello 730 andrà compilato il quadro E alla sezione “Spese per interventi finalizzati al risparmio energetico”;
  • nel modello Redditi occorre compilare il quadro RP alla sezione “Spese per interventi finalizzati al risparmio energetico”.

Dal blog "Asso di denari" di Carlo Sala

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detrazioni Irpef per la sostituzione della caldaia, quando e come chiederla

Today è in caricamento