Venerdì, 5 Marzo 2021

Scuola, bonus da 500 euro per i prof: fino a quando vale?

Qualcuno consiglia di spendere tutti i 500 euro entro la scadenza del 31 agosto 2018, ma al momento non c'è alcun rischio di perdere quanto spetta di diritto ai docenti. Facciamo il punto

Il bonus da 500 euro per la formazione degli insegnanti introdotto dalla Buona scuola è davvero in bilico? L'anno scolastico sta per concludersi e con lui anche il termine entro il quale spendere i 500 euro del bonus insegnanti che il MIUR accredita ogni anno su una piattaforma online. L'anno scolastico, infatti, terminerà ufficialmente il 31 di agosto, mentre il giorno successivo avrà inizio quello 2018-2019. Ci si chiede che fine farà quella parte del bonus che gli insegnanti non spenderanno entro la suddetta data. Ad esempio c'è chi consiglia di spendere tutti i 500 euro entro la scadenza del 31 agosto 2018, così da non rischiare di perdere quanto spetta di diritto ai docenti di ruolo nelle scuole pubbliche.

Scuola, bonus da 500 euro per i docenti: quando scade

Al momento non c’è alcun rischio che ciò avvenga poiché, come si legge nel decreto del 28 novembre 2016, dopo la scadenza la parte di bonus non spesa non viene persa poiché viene accreditata nuovamente nel borsellino elettronico della Carta del Docente insieme ai 500 euro riconosciuti con il nuovo anno. Non significa, però, che il bonus insegnanti può essere cumulato all'infinito. Nello stesso decreto, infatti, viene stabilito che questo va speso entro un anno dalla scadenza. Di conseguenza il 31 agosto 2018 sarà l'ultimo giorno utile per spendere quanto eventualmente avete conservato del bonus docenti dello scorso anno.

Scuola, l'aumento ai prof è una beffa: più 85 euro ma si perde il bonus Renzi 

Per quello del 2017-2018, invece, l'ultimo giorno utile coincide con il 31 agosto 2019. Quanto appena detto naturalmente vale in caso di legislazione invariata. Il MIUR, infatti, in questi giorni potrebbe decidere diversamente approvando un nuovo decreto che - in sostituzione di quello precedente - modifichi la data di scadenza del contributo accreditato quest'anno. In assenza di ciò, quindi, non dovete affrettarvi a spendere tutto il bonus entro la fine di agosto, visto che questo vi verrà riaccreditato sulla Carta del Docente insieme al bonus riconosciuto per il 2018-2019.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, bonus da 500 euro per i prof: fino a quando vale?

Today è in caricamento