Giovedì, 25 Febbraio 2021

Avvio brillante per Piazza Affari ma pesa ancora l’incognita titoli bancari

Nella giornata di martedì la Borsa di Milano ha chiuso in positivo dopo il tonfo del giorno prima. Ma per gli analisti è la giornata di mercoledì quella decisiva per vedere se ci sarà un reale recupero

Avvio brillante per il principale indice della Borsa di Milano. Il FTSE MIB ha aperto con un +0,98% a 19.080. Dopo il lunedì nero, ieri Milano è stata la migliore tra le Borse europee e oggi potrebbe essere la giornata decisiva per vedere se si tratta di una vera inversione verso il rialzo.

L’indice FTSE-MIB aveva chiuso a 18.895,59 con un guadagno dello  0,54%. Un dato che, secondo gli analisti, non basta a capire se è iniziata una fase rialzista oppure è stato semplicemente un rimbalzo. L’indice aveva infatti raggiunto il massimo a metà giornata - a 19.083 – per poi terminare in calo. Il che ha fatto pensare a una seduta favorita da ricoperture più che a un rialzo. Da considerare poi la giornata, influenzata dal risultato elettorale.

L’inversione verso il rialzo, secondo gli esperti, si mostrerà chiaramente solo quando il settore bancario tornerà a guadagnare, facendo salire il mercato finanziario italiano. La volatilità dei titoli bancari è comunque ancora sotto ai riflettori degli investitori. Alle 9:26 Intesa registrava un cauto segno positivo (0,12%), Unicredit segnava un -0,23%, come BPER Banca (0,20%) e Banco BPM (0,076%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvio brillante per Piazza Affari ma pesa ancora l’incognita titoli bancari

Today è in caricamento