Venerdì, 7 Maggio 2021

La corsa ai vaccini anti-Covid fa rimbalzare le Borse europee

Gli investitori guardano con ottimismo alle cure contro il Coronavirus. Buone le performance del settore farmaceutico

La corsa al vaccino anti-Covid fa rimbalzare dai minimi le Borse europee. Con i mercati asiatici in rialzo e sull'onda dei record registrati lo scorso venerdì a Wall Street, con massimi storici per S&P 500 e Nasdaq Composite,  l'indice Stoxx 600 rialza del 1,34%, il Dax30 di Francoforte dell’2%, il Cac40 di Parigi dell’1,86%, il Ftse100 di Londra dell’1,62% e l’Ibex35 di Madrid dell’1,38%. Avvio di settimana positivo anche per Piazza Affari con  Il Ftse Mib che segna alle 16:28 +1,86% a 20.061 punti.

A far ruggire le Borse la dichiarazione che la Food and Drug Administration americana intende ampliare a un maggior numero di americani l'accesso al trattamento farmacologico con plasma di pazienti Covid guariti. A questo si aggiunge la notizia - che arriva dal Financial Times - di una procedura più snella per la sperimentazione dei vaccini anti-coronavirus da parte dell'amministrazione Trump. E a Piazza Affari è rimbalzata anche la notizia dell'avvio della sperimentazione del vaccino italiano allo Spallanzani di Roma. 

Il settore farmaceutico viaggia quindi bene sia  sull'onda delle ultime news sui vaccini sia sull'impennata dei contagi, con aziende come la multinazionale tricolore Recordati che registra un +2,19. In rialzo anche la spagnola Grifols (+2,10%) leader nel settori dei trattamenti a base di plasma  umano. Come riporta "The Guardian": «Le notizie sui vaccini del fine settimana sono in primo piano» dichiara Keith Temperton, analista di Lombard Forte.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La corsa ai vaccini anti-Covid fa rimbalzare le Borse europee

Today è in caricamento