Giovedì, 5 Agosto 2021
Economia

Rai regina dei ricavi: è l'effetto canone in bolletta

La tv di Stato scalza Sky Italia (ma solo per un anno)

Grazie agli introiti derivanti dal canone in bolletta, la Rai è regina dei ricavi nel panorama televisivo italiano, scalzando, seppur di poco, Sky Italia. Il primato si riferisce al 2016 e dura però un anno, visto che le stime per il 2017 prevedono di nuovo l’operatore satellitare in prima posizione. Nel dettaglio, nel 2016 la Rai ha realizzato 2,781 miliardi di fatturato e Sky 2,77 miliardi.

Mediaset (al terzo posto a livello di ricavi nazionali) è invece prima considerando il fatturato totale (3,61 mld), cioè considerando anche quello estero: il Biscione nel 2016 ha realizzato quasi un terzo dei propri ricavi in Spagna, per 1 miliardo circa. E’ quanto emerge dall’indagine annuale sul settore radiotelevisivo redatto da R&S Mediobanca.

Canone Rai, nuove regole per la trasmissione dei dati

Canone Rai, crescono i ricavi

Nel 2016 il fatturato della Rai è trainato dall’incremento dei ricavi da canone: +16,7% sul 2015, pari a 1,9 miliardi. Si tratta del primo esercizio di applicazione della nuova modalità di riscossione del canone in bolletta, che ha ridotto il fenomeno dell’evasione. Per il 2017 – con il canone diminuito a 90 euro e la quota a favore Rai dei maggiori importi derivanti dalla riscossione del canone in bolletta (extra-gettito) ridotta al 50% (era 67% nel 2016) – si stima che il canone di competenza Rai si ridurrà a 1,8 miliardi. Ragion per cui ci si attende che Sky nella classifica 2017 tornerà di nuovo a scalzare viale Mazzini dal gradino più alto del podio dei ricavi.

Canone Rai, occhio alla scadenza di gennaio. Costo ed esenzioni: le cose da sapere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rai regina dei ricavi: è l'effetto canone in bolletta

Today è in caricamento