Giovedì, 24 Giugno 2021
La guida

Canone Rai 2021, chi non paga? Come chiedere l'esenzione

I contribuenti che possono usufruire dell'esonero devono presentare domanda entro il 31 gennaio 2021: ecco tutto quello che c'è da sapere

Foto di repertorio

Come avviene ormai da tempo il Canone Rai, una delle tasse più odiate dagli italiani, viene addebitato sulla bolletta elettrica di chi possiede almeno un televisore. Ma non tutti sono obbligati a pagare il canone televisivo, infatti, esiste chi è esentato e può evitare questo esborso. Attenzione però, c'è tempo fino al 31 gennaio per presentare la domanda di esonero.

Canone Rai 2021, chi può chiedere l'esenzione

Chi può non pagare il canone? Possono richiedere l'esenzione i soggetti che non hanno apparecchi in casa ma anche gli anziani con una determinata età e con determinati redditi. Per quanto riguarda l'esonero per l'anno 2021, i contribuenti interessati potranno presentare domanda fino al 31 gennaio. L'esonero riguarda l'intera somma di 90 euro l'anno, che viene divisa rate da 18 euro l’una ogni bolletta bimestrale:

Ecco chi può presentare domanda per l'esenzione dal Canone Rai:

  • anziani over 75 titolari di reddito non superiore a 8.000 euro;
  • invalidi civili degenti in un casa di riposo;
  • militari delle Forze Armate Italiane o della Nato.

Canone Rai 2021, come chiedere l'esenzione

Come già scritto nel precedente paragrafo, per ottenere l'esenzione è necessario presentare domanda. La richiesta va prodotta in autocertificazione e spedita con raccomandata con ricevuta di ritorno in forma “senza plico”. Altrimenti è possibile la presentazione telematica o utilizzando i professionisti abilitati come i commercialisti o i Caf.

Per effettuare la richiesta online si può utilizzare l'applicazione dell'Agenzia delle Entrate, che però richiede le credenziali di accesso. Per posta ordinaria va inviata una raccomandata con ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo: “Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino”. Alla lettera va allegata anche la fotocopia di un documento di identità. Infine, per chi preferisce l'invio tramite Pec, l’indirizzo di spedizione «cp22.canonetv@postacertificata.rai.it». Ricordiamo che l'esenzione, una volta accettata, vale soltanto dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021. Le domande presentate dal 1° febbraio al 30 giugno 2021 saranno valide per l’esonero dal canone dovuto per il secondo semestre. Invece, le domande presentate dopo giugno vengono considerate come richieste di esenzione per l’anno 2022.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canone Rai 2021, chi non paga? Come chiedere l'esenzione

Today è in caricamento