rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Economia

Canone Rai, la scadenza si avvicina: come pagarlo con modello F24

Per gli utenti che non pagano il canone Rai con l'addebito nella bolletta elettrica, il 31 gennaio 2018 sarà l'ultimo giorno per effettuare il pagamento tramite modello F24: ecco tutte le istruzioni

Per gli utenti che non pagano il canone Rai nella bolletta elettrica, si avvicina la scadenza del 31 gennaio 2018 entro cui dovranno effettuare il pagamento con il modello F24. L'importo sarà pari a 90 euro, ma non tutti dovranno pagare l'intera somma, per i rinnovi o le prime attivazioni è necessario pagare soltanto una parte della cifra. 

Canone Rai: pagamento con modello F24

La scadenza del 31 gennaio per il pagamento del Canone Rai con modello F24 riguarda tutti quegli utenti che, seppur in possesso di un televisore, non hanno l'addebito nella bollette elettrica. Nelle istruzioni pubblicate sul sito dell'Agenzia delle Entrate, sono elencati tutti i casi in cui è necessario pagare il canone sull'abbonamento tv tramite modello F4: 

  • quando nessun componente della famiglia anagrafica tenuta al versamento del canone è titolare di contratto elettrico di tipo domestico residenziale;
  • per il pagamento del canone da parte dei cittadini per i quali la fornitura di energia elettrica avviene nell’ambito delle reti non interconnesse con la rete di trasmissione nazionale.

In merito al primo caso, si tratta ad esempio di inquilini in affitto in abitazioni in cui la bolletta elettrica è intestata al proprietario o i residenti all’estero, obbligati a pagare il canone Rai qualora detengano una Tv in Italia.

Canone Rai, pagamento con modello F24: unica soluzione o a rate

Come detto all'inizio dell'articolo, l'importo da pagare per il Canone Rai entro il 31 gennaio 2018 è di 90 euro, ma può essere pagato sia in un'unica soluzione che a rate, fino ad un massimo di quattro.

Chi sceglie di pagare il canone a rate potrà optare tra due diverse soluzioni:

  • due pagamenti semestrali, rispettivamente entro il 31 gennaio e il 31 luglio;
  • quattro rate trimestrali, rispettivamente entro il 31 gennaio, il 30 aprile, il 31 luglio e il 31 ottobre.

 Importo del canone Rai per il rinnovo degli abbonamenti uso privato

Schermata 2018-01-26 alle 14.33.50-2

Per quanto riguarda invece i nuovi abbonamenti, i parametri da seguire sono contenuti nella seguente tabella:

Importo del canone Rai per i nuovi abbonamenti uso privato 

Schermata 2018-01-26 alle 14.35.32-2

Canone Rai, occhio alla scadenza di gennaio. Costo ed esenzioni: le cose da sapere

Canone Rai, come compilare il modello F24

Oltre a riempire le caselle relative ai propri dati anagrafici, bisognerà inserire l'importo da corrispondere, l'anno di riferimento e il corretto codice di tributo. Ecco un esempio di modello F24.

Rinnovo Canone Rai: nel caso di rinnovo dell'abbonamento bisognerà inserire il codice tributo TVRI, denominato “canone per rinnovo abbonamento TV uso privato – articolo 3, comma 7, decreto 13 maggio 2016, n. 94” nella sezione “Erario”

Nuovo Canone Rai: per i nuovi abbonamenti, sempre nella sezione “Erario” del modello F24, sarà necessario inserire il codice tributo TVNA, denominato “canone per nuovo abbonamento TV uso privato – articolo 3, comma 7, decreto 13 maggio 2016, n. 94”.

Schermata 2018-01-26 alle 14.44.10-2

Canone Rai, esenzione entro il 31 gennaio: come fare domanda

Il 31 gennaio, oltre ad essere l'ultimo giorno per pagare il canone tramite modello F24, è anche il termine ultimo per presentare la domanda di esenzione.

La domanda di esenzione può essere presentata sia in forma telematica che cartacea. Il modello può essere compilato e inviato tramite l’apposito servizio web disponibile a questo link sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Per accedere al servizio è necessario registrarsi. 

Canone Rai, come chiedere il rimborso

Se avete pagato il Canone, ad esempio nella bolletta di gennaio, e volete farvi rimborsare la cifra sborsata ma non dovuta, dovete compilare l’apposito modulo Pdf e spedirlo insieme ad un valido documento di riconoscimento con raccomandata all’indirizzo: Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino. Vi consigliamo di consultare la pagina dell’Agenzia delle Entrate dove vi rimandiamo per eventuali informazioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canone Rai, la scadenza si avvicina: come pagarlo con modello F24

Today è in caricamento