Venerdì, 18 Giugno 2021
ECONOMIA

Gli italiani comprano la casa vacanze in Grecia: ecco come

Da quando l'idea di un'uscita di Atene dall'Unione europea è stata allontanata il mercato immobiliare si è risvegliato. E gli italiani vogliono approfittarne: così le compravendite nostrane crescono

Mare, sole, buon cibo e pezzi degli immobiliari stracciati: la Grecia sembra il posto giusto dove comprare la seconda casa. Eppure, mentre le trattive di ristrutturazione del debito andavano avanti, il mercato rimaneva scettico. In particolare perché quelle "acque incerte" di cui parlava Mario Draghi nel caso di un'uscita dall'euro di Atene spaventavano i possibili acquirenti. Ma un accordo con l'Europa oramai è stato raggiunto e quel referendum che spaventava i creditori sembra lontano. Questo ha mosso anche il mercato immobiliare, in particolare gli acquirenti del nostro Paese. Sembra proprio che gli italiani ci stiano facendo più che un pensierino su quella che potrebbe essere una seconda casa in Grecia. 

Secondo Scenari Immobiliari, istituto indipendente di studio e ricerche nel campo della compravendita delle case, gli italiani che comprano un appartamento all'estero sono in aumento del 9,5%. Secondo le stime, ben 50.300 immobili verranno acquistate entro la fine del 2015 e sempre più in Grecia. 

INVESTIMENTO AD ALTO RISCHIO - Anche se il mattone rimane un investimento sicuro per i propri risparmi, comprare una casa in Grecia comporta una serie di rischi. Certamente gli immobili nelle isole con tutti i confort non hanno mai smesso di avere un alto valore di mercato, ma in ogni caso bisogna fare attenzione. 

Anche se come città può sembrare poco appetibile, ad Atene si compra con un minimo di mille euro al metro quadro ma si trovano anche appartamenti di 100 mq a soli 30mila euro. Nelle isole ovviamente i prezzi salgono, fino a toccare la soglia dei 3mila euro al metro quadrato, in particolare a Mykonos e Santorini. Più economiche invece risultano Rodi e Corfù, dove da un minimo di 700 euro al metro quadro si arriva a un massimo di 2mila e 600. 

CHI COMPRA - In realtà a comprare appartamenti in Grecia non sono solo grandi imprenditori immobiliari che hanno intenzione di fare investimenti. Ci sono molte famiglie che hanno intenzione di fare un investimento e di utilizzare gli immobili direttamente, in particolare quelli che sono inseriti in zone con ambienti paesaggistici particolamente gradevoli e che si trovano vicini ai collegamenti delle linee aeree low cost. Nel complesso, il 2015 si dovrebbe chiudere con un investimento totale superiore a 7,5 miliardi di euro, quasi il 9% in più rispetto al 2014. Le famiglie lombarde restano le più attive, concentrando oltre il 20% degli acquisti complessivi, in ulteriore crescita rispetto agli anni precedenti nonostante il rallentamento degli investimenti in Svizzera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli italiani comprano la casa vacanze in Grecia: ecco come

Today è in caricamento