Domenica, 13 Giugno 2021
Bari

Ciliegie a un euro al chilo, agricoltori in lacrime: "Le vendono a 10 euro, a noi le pagano 1"

La manifestazione andata in scena a Casamassima, per protestare contro il calo dei prezzi della ciliegia Ferrovia, tipico delle campagne in provincia di Bari

Il funerale della ciliegia "Ferrovia" a Casamassima (Foto da BariToday)

I coltivatori di Casamassima, in provincia di Bari, hanno messo in scena una originale protesta per contestare il calo dei prezzi della ciliegia ''Ferrovia'', una varietà tipica del territorio barese. Nella mattina di ieri, lunedì 31 maggio, i produttori hanno annunciato la morta del frutto, celebrando il suo funerale, tappezzando la strade di manifesti funebri. Un agricoltore ha anche riversato una grande quantità di ciliegie prima davanti ad un magazzino di compravendita di frutta e poi all'ingresso del Municipio.

Il coltivatore, in lacrime ed esasperaro dall'andamento delle vendite, si è sfogato rovesciando in strada le cassette di ciliegie appena raccolte: "Non si può pagare un euro al chilo queste ciliegie - ha detto l'uomo al Corriere del Mezzogiorno - e poi vedere che sugli scaffali il prezzo di vendita che è di 10 euro al chilo. Siamo esasperati questo è un prodotto che vale tanto ed è frutto di continui sacrifici". Un problema che nasce nel passaggio dal produttore alla distribuzione: infatti, chi coltiva rischia e fatica per un anno intero, sperando di veder poi fruttare tutto il lavoro svolto, ma quando le cose vanno bene i prezzi rimangono appetibili per qualche giorno, prima che l'aumento delle quantità faccia crollare i prezzi.

protesta-ciliegie-ferroiva-casamassima-baritoday-2

La protesta è stata supportata anche dal sindaco di Casamassima, Giuseppe Nitti: "Il prezzo troppo basso delle ciliegie sta creando grosse difficoltà agli agricoltori che aspettano un anno intero per raccogliere i frutti del loro duro lavoro - spiega - Ma è la storia che si ripete ogni anno! Evidentemente è giunto il momento che i piccoli agricoltori valutino seriamente la possibilità di mettersi insieme e fare squadra per proporsi sul mercato in modo più solido ed economicamente remunerativo"."La storia ci ha insegnato che agire individualmente non porta vantaggi nel mercato della vendita di ciliegie - conclude il primo cittadino - Noi siamo disponibili ad un incontro finalizzato a guardare al futuro!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciliegie a un euro al chilo, agricoltori in lacrime: "Le vendono a 10 euro, a noi le pagano 1"

Today è in caricamento