Lunedì, 8 Marzo 2021
Le info per ottenere il codice necessario per la lotteria degli scontrini

Lotteria degli scontrini: quando e come richiedere il codice personale per partecipare

Conto alla rovescia per il codice che consentirà di partecipare alla riffa anti-evasione

E' iniziato il conto alla rovescia per l'attivazione della procedura necessaria ad ottenere il codice di accesso all'attesissima lotteria degli scontrini. Il click day è infatti in calendario il prossimo 1 dicembre sull'apposito portale (www.lotteriadegliscontrini.gov.it) messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Come ottenere il codice

Ottenere il codice è davvero molto semplice. Non è necessario effettuare una registrazione ma è sufficiente accedere alla sezione “Partecipa ora” del portale ed inserire il proprio codice fiscale nell'apposito riquadro. Il sistema genererà un codice alfanumerico, anche in formato barcode - codice a barre, che garantirà l'anonimato e proteggerà da qualsiasi tipo di profiling.

Il codice può essere stampato o, anche, in modo molto più pratico, salvato su un qualsiasi dispositivo mobile, dallo smartphone al pc portatile o tablet.

Cosa fare in caso di smarrimento del codice

Se per qualsiasi motivo il codice dovesse essere smarrito, sarà sufficiente ripetere la procedura. Se poi verrà ritrovato il codice originario, sarà possibile utilizzarlo in alternativa a quello sostitutivo.

Come si partecipa alla lotteria degli scontrini

La lotteria è direttamente collegata agli acquisti: basta essere maggiorenni, residenti in Italia e mostrare il proprio codice lotteria all'esercente al momento del pagamento. L’esercente “leggerà” il codice lotteria tramite un lettore ottico collegato al registratore telematico (proprio come succede in farmacia con la tessera sanitaria), e trasmetterà i dati all’Agenzia delle Entrate.

Per ogni euro speso,  fino ad un massimo di 1000, si otterrà un biglietto virtuale.

Attenzione: se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Quali acquisti restano fuori dalla lotteria

Non tutti gli acquisti consentono di partecipare alla lotteria. Sono espressamente esclusi, infatti, quelli effettuati online e/o nell'esercizio di attività di impresa, arte o professione. Non partecipano alla lotteria, inoltre, anche quegli acquisti per cui il consumatore chiede lo scontrino parlante per detrazioni o deduzioni fiscali. Nella fase di avvio della lotteria, infine, sono fuori anche gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche e gli acquisti per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria (per esempio gli acquisti effettuati presso farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori veterinari ecc.).

La lotteria avrà estrazioni “ordinarie” ed estrazioni “zerocontanti”: l'utilizzo di strumenti di pagamento elettronico consentirà di partecipera ad entrambe.

Cosa fare degli scontrini

L’Agenzia delle Entrate, in un'apposita guida, ha chiarito che non è necessario conservare gli scontrini per partecipare alla lotteria né per riscuotere i premi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotteria degli scontrini: quando e come richiedere il codice personale per partecipare

Today è in caricamento