Sabato, 18 Settembre 2021
Economia

Via al collegio sindacale anche nelle piccole imprese: "tassa" da 6mila euro ad azienda

"L'estensione alle piccole società a responsabilità limitata e alle cooperative dell'obbligo di nominare il collegio sindacale è un gravissimo errore" dicono dalla Cna. Via dal 16 marzo

Una norma volta a tutelare l'azienda stessa, in teoria: ma le controindicazioni non mancano, secondo le imprese, riguardo all'abbassamento delle soglie dimensionali al di sopra delle quali scatterà la nomina del collegio sindacale obbligatorio, che sta per diventare realtà in più di 175 mila piccole imprese in Italia.

"L'estensione alle piccole società a responsabilità limitata e alle cooperative dell'obbligo di nominare il collegio sindacale è un gravissimo errore. Questo nuovo carico burocratico ed economico rappresenta l'ennesima stangata inflitta alle piccole imprese di cui non si comprende la reale utilità. Coinvolgerà 170mila imprese. E costerà 6mila euro a impresa, in media. Complessivamente oltre un miliardo". Ad affermarlo in una nota è il presidente nazionale della Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), Daniele Vaccarino.

Collegio sindacale nelle piccole srl: che cosa cambia

Di che cosa si tratta nel dettaglio? Il provvedimento entra in vigore tra due settimane, il prossimo 16 marzo 2019. Riguarda le srl e le cooperative che siano rientrate anche in uno solo dei seguenti parametri per due anni consecutivi: più di nove dipendenti (fino a oggi 50), stato patrimoniale superiore ai due milioni (finora era fissato in 4,4 milioni), ricavi da vendite e prestazioni oltre i due milioni (attualmente 8,8 milioni).

"E' dal 2017 che la Cna combatte questa vessazione, che non trova spiegazioni convincenti. Nelle piccole società, in stragrande maggioranza a carattere familiare, generalmente non esistono soci di minoranza da tutelare e i rapporti con clienti e fornitori si fondano sulla personale, e reciproca, fiducia. E' indispensabile che il governo si confronti rapidamente con le organizzazioni delle piccole imprese per modificare tali limiti. Siamo disposti al dialogo ma nello stesso tempo decisi a contrastare questo provvedimento in ogni sede possibile", conclude Vaccarino.

Fornai e allevatori cercasi, ma trovare dipendenti è un'impresa

Che cos'è il collegio sindacale

Le società di capitali devono avere un organo di controllo, denominato “collegio sindacale” che ha il compito di supervisionare e vigilare sull’operato degli amministratori, affinché costoro svolgano le loro funzioni nel rispetto della legge e dello statuto della società. Il collegio sindacale vigila quindi  sull'osservanza della legge e dello statuto, ma anche sul rispetto dei princìpi di corretta amministrazione ed in particolare sull'adeguatezza dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla società e sul suo concreto funzionamento.

È l'Italia la nuova "culla" delle imprese cinesi: sono più di cinquantamila

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via al collegio sindacale anche nelle piccole imprese: "tassa" da 6mila euro ad azienda

Today è in caricamento