rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Economia

Concorso dell’Inps per pensionati: in palio la copertura delle spese delle ferie estive

Ai pensionati l’Inps erogherà "un contributo a totale o parziale copertura del costo di un pacchetto turistico", da fruire nei mesi di luglio, agosto e settembre 2018. A chi è rivolta questa misura e come presentare la domanda

Un nuovo bando di concorso lanciato dall'Inps, in scadenza il prossimo 26 marzo, prevede l'assegnazione di contributi per consentire ad alcune categorie di pensionati di fare vacanze in Italia o fuori dai confini nazionali durante la stagione estiva 2018.

Ai pensionati l’Inps erogherà "un contributo a totale o parziale copertura del costo di un pacchetto turistico", da fruire nei mesi di luglio, agosto e settembre 2018, che dovrà comprendere, oltre alle coperture assicurative, spese di vitto e alloggio, eventuali spese di viaggio, spese per la partecipazione ad un corso a tema ed eventuali spese connesse a gite, escursioni, attività sportive ed attività ludico-ricreative.

La misura è rivolta a 3 categorie di pensionati: pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, coniugi e figli conviventi disabili; pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici, coniugi e figli conviventi disabili; pensionati della Gestione Fondo ex IPOST, coniugi e figli conviventi disabili.

La partecipazione al concorso va chiesta entro il 26 marzo, ore 12, il concorso è iniziato dalle 12 dell'8 marzo. Nel caso del Fondo Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali/Gestione dipendenti pubblici i posti a disposizione ammontano a 1000 per soggiorni di 8 giorni/7 notti mentre salgono a 2mila per soggiorni di durata pari a 15 giorni/14 notti. Per quanto riguarda la Gestione Fondo Ipost, invece, i contributi disponibili sono 250 per soggiorni di 8 giorni/7 notti e 600 per soggiorni di 15 giorni/14 notti.

L'importo massimo di ciascun contributo è di 800 euro per un soggiorno in Italia o all'estero di durata pari a 8 giorni/7 notti e 1.400 euro per il contributo riferito al soggiorno in Italia o all'estero di durata pari a 15 giorni/14 notti. «Fermi restando gli importi massimi concedibili - spiega l'Inps - con riferimento a ciascun beneficiario e a ciascun partecipante, il valore del contributo erogabile è determinato in misura percentuale sull'importo più basso tra il contributo massimo erogabile e il costo del soggiorno, in relazione al valore Isee del nucleo familiare di appartenenza. Per i vincitori - riferisce ancora l'Inps - entro il 28 giugno 2018 l'Istituto disporrà nei confronti del richiedente il pagamento di un acconto, pari al 80% dell'importo del contributo. In caso di beneficiari subentrati a seguito dello scorrimento delle graduatorie, la liquidazione dell'acconto sarà disposta entro il 10 luglio 2018».

La domanda va presentata solo per via telematica, accedendo dalla home page del sito internet istituzionale www.inps.it, inserendo nel motore di ricerca le parole 'Estate INPSieme Senior'. «Il richiedente la prestazione - specifica l'Inps - all'atto della presentazione della domanda, deve aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell'Isee ordinario». Inoltre, chi vuole candidarsi deve essere in possesso del codice Pin Inps. Chi ancora non ce l'ha può richiederlo online, rivolgersi al contact center oppure recarsi a uno sportello Inps.

inps isee-2

Dal blog "Asso di denari" di Carlo Sala

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso dell’Inps per pensionati: in palio la copertura delle spese delle ferie estive

Today è in caricamento