Coronavirus: 500 euro per le partite Iva, congedo mamme e papà fino a 15 giorni

"Nessuno perderà il lavoro, tutti saranno tutelati dagli ammortizzatori sociali", dice il ministro Catalfo. Un dl con le misure salva-economia da 12 miliardi dovrebbe essere approvato dal governo venerdì 13 marzo: ecco le anticipazioni

Nuova stretta sull'Italia per battere la pandemia di coronavirus. Il nuovo decreto firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in vigore da giovedì 12 e fino a mercoledì 25 marzo, prevede la chiusura di ulteriori attività e servizi non essenziali. Stop anche a bar, pub e ristoranti. Restano attivi tra gli altri supermercati, farmacie, idraulici, meccanici, benzinai, tabaccai ed edicole. I trasporti continueranno a funzionare.

Coronavirus, dal Fisco ai bonus: cosa c'è nella bozza del decreto anti-crisi

Coronavirus, fabbriche e industrie: cosa succede

Industrie e fabbriche potranno lavorare, ma dovranno garantire i criteri di sicurezza. Devono invece restare chiusi i reparti aziendali non indispensabili. Le fabbriche e le aziende continueranno in base a precisi accordi delle Regioni con i sindacati, perché non si possono mettere a rischio le due filiere che per nessuna ragione devono entrare in sofferenza in questo momento: quella agroalimentare e quella sanitaria. L'Italia è un Paese deserto, con le strade vuote, pochissime auto in giro e i monumenti senza turisti. Si può uscire di casa solo per motivi di lavoro, di salute o di comprovati motivi di necessità. "Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore domani", ha detto Conte annunciando mercoledì sera il nuovo decreto.

Coronavirus, le misure economiche a sostegno di famiglie e imprese

Prima la salute, senza ombra di dubbio. Ma dopo l'epidemia sanitaria il dramma sarà ripartire (anche) con l'economia. Venticinque miliardi di euro. Questa la cifra stanziata dal governo per fronteggiare l'emergenza coronavirus in Italia. Ad annunciarla è stato ieri il premier, al termine del Consiglio dei ministri: "Abbiamo stanziato una somma straordinaria di 25 miliardi da non utilizzare subito, ma sicuramente da poter utilizzare per far fronte a tutte le difficoltà di quest'emergenza".

Queste risorse saranno utilizzate in parte in un primo decreto. Le altre costituiscono uno stanziamento di riserva per possibili futuri interventi da realizzare anche in un quadro europeo. Un dl con le misure salva-economia da 12 miliardi dovrebbe essere approvato dal governo venerdì 13 marzo. Ma quali saranno le misure economiche a sostegno di famiglie e imprese? Vediamo cosa è emerso in queste ore. 

Il ministro Catalfo: "Indennizzo di 500 euro per partite Iva e lavoratori autonomi"

Per rassicurare gli italiani in un momento di difficoltà, la minista del Lavoro Nunzia Catalfo ha detto ai microfoni di Radio Anch'io che "nessuno perderà il lavoro perché saranno tutti tutelati dagli ammortizzatori sociali. Quindi tutti i settori che in questo momento sono chiusi per ovvi motivi, dal piccolo artigiano o altri, tutti, anche con un solo dipendente, saranno tutelati". La ministra ha spiegato che "anche per le partite Iva e per gli autonomi stiamo elaborando un indennizzo per circa 500 euro che li possa sostenere in questo momento di emergenza. Così come per tutti i liberi professionisti si sta dando la possibilità alle Casse di previdenza di poter prevedere delle misure di sostegno al reddito e di welfare".

"Congedo straordinario mamme e papà fino a 15 giorni"

Per le famiglie, invece, il governo "sta elaborando un congedo parentale speciale che dovrebbe durare dai 12 ai 15 giorni che possono usare in alternativa la mamma o il papà parametrato fino ai 12 anni del bambino e senza limiti d’età per figli disabili gravi". In più la ministra pensa a "un voucher baby sitter speciale per il personale sanitario per consentire a medici, infermieri e operatori socio-sanitari di andare a lavorare e avere qualcuno che badi ai loro figli".

"Rinviato il versamento dell'Iva"

"Sarà rinviato il versamento dell'Iva. Entro il fine settimana il ministro Gualtieri proporrà un provvedimento economico che riguarderà tutti. Non voglio anticipare i singoli provvedimenti ma ci saranno quelli necessari. Vale per tutti gli italiani e per tutte le imprese", ha detto il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, sottolineando inoltre che "nessuno perderà il suo lavoro. Ci saranno ammortizzatori sociali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui sotto, in sintesi, alcune delle misure principali del dl salva-economia da 12 miliardi che il governo dovrebbe approvare domani.

  • Mutui e famiglie. Sul fronte famiglia è atteso tutto un ventaglio di misure. In primis, la moratoria di 18 mesi sui pagamenti delle rate del mutuo sulla prima casa per chi perde il lavoro o è impossibilitato a lavorare a causa del coronavirus o chi è in cassa integrazione. Ci saranno inoltre dei paletti anche legati alla soglia di reddito.
  • Congedi e tate. Tra gli interventi ci sarà un set di misure per la cura dei figli di età inferiore ai 12 anni rimasti a casa per le scuole chiuse: il voucher baby sitter (ma può essere usato anche per le badanti) da 500-600 euro o, in alternativa, il congedo parentale straordinario dai 12 ai 15 giorni, con indennità ad almeno il 30% o da stabilire in base al reddito, del quale possono usufruire quindi anche i papà. Il congedo è previsto per chi ha figli inferiori ai 12 anni, ma non ci sarà limite di età in caso di disabilità. Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ha inoltre annunciato oggi che è allo studio un voucher baby sitter 'speciale' per tutto il personale sanitario.
  • Per le imprese il governo ha annunciato una moratoria sui mutui per le aziende colpite dagli effetti economici del Codiv-19 sotto l'ombrello di una garanza pubblica. Tra le misure attese anche tutta una serie diretti e indiretti per le imprese del settore dei trasporti, logistica, cultura e traffico aereo. Dovrebbe essere introdotto il credito d'imposta per le aziende che hanno perso almeno il 25% del fatturato. In arrivo anche un potenziamento del Fondo centrale di garanzia per le pmi e un rafforzamento di Confidi, il fondo di sostegno per le aziende sul territorio. Aumentano inoltre le risorse di Cdp e Sace che passano da uno a sette miliardi: 3tre miliardi andranno a garantire tassi calmierati alle piccole e medie imprese, gli altri quattro miliardi sono destinati a sostenere l'export e l'internazionalizzazione per il sostegno del Made in Italy.
  • Lavoro, operazione ammortizzatori. E' atteso con il dl un pacchetto di ammortizzatori sociali per tutti i lavoratori, anche delle imprese micro e mini (con meno di cinque dipendenti). Ci sarà un sostegno anche per i lavoratori stagionali e quelli a tempo determinato. La cassa d'integrazione sarà inoltre 'arrotondata' con le risorse del fondo per l'integrazione salariale.
  • Lavoratori autonomi. E' stata annunciata un'indennità di circa 500 euro e potrebbe arrivare una moratoria fiscale e contributiva.
  • Tasse. Sul versante fiscale, si va verso una sospensione degli adempimenti, quello Iva di metà marzo per iniziare, e del versamento delle rate della rottamazione-ter e del cosiddetto 'saldo e stralcio'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Angelica Donati, figlia di Milly Carlucci, ottiene una carica istituzionale da record

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 1 agosto 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Elezioni regionali 2020: tutti gli ultimi sondaggi e le ultime notizie

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 4 agosto 2020

  • Uomini e Donne, l'ex tronista Ludovica Valli: "Sto male, analisi costanti ma mi fido dei medici"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento