Martedì, 13 Aprile 2021

Coronavirus, la 'batosta' è nel carrello: aumentano i prezzi, boom di frutta e verdura 

Secondo i dati dell'Istat, aggiornati a maggio, c'è stato un incremento dei prezzi dei prodotti alimentari: +7,9% per la frutta, aumenti anche per verdura e pesce surgelato. Unc: ''Stangata da 212 euro per le famiglie con due figli''

Foto di repertorio

L'emergenza coronavirus ha portato, oltre al sovraccarico del sistema sanitario, anche molte conseguenze economiche, dalla chiusura delle attività, fino alle difficoltà nella ripartenza. Un'altra problematica legata alla pandemia riguarda l'aumento dei prezzi di alcuni prodotti e servizi: un incremento già paventato durante il periodo di lockdown e adesso confermato dai dati ufficiali dell'Istat. Una nota dolente per le famiglie italiane che, oltre a far quadrare i conti tra bonus, cassa integrazione e nuove abitudini, hanno visto aumentare il costo della spesa.

Coronavirus, batosta da 212 euro a famiglia nel carrello

Come confermato dai dati di maggio resi noti dall'Istituto statistico, l'inflazione ha registrato un calo dello 0,2%, ma il carrello della spesa ha fatto registrare un aumento del +2,4%. Come sottolineato da Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori, mentre per alcune categorie ci sono stati dei ribassi, lo stesso non è avvenuto per quei prodotti che gli italiani hanno continuato ad acquistare durante la quarantena: "La deflazione è solo un effetto ottico dovuto al lockdown. Ovvio che i prezzi, mentre i negozi erano chiusi, non potevano salire. Il calo dei carburanti, poi, ha fatto il resto. Si conferma, però, la stangata per i prezzi dei beni dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona, gli unici acquisti che gli italiani potevano effettuare liberamente anche prima della riapertura generale, che calano solo lievemente da +2,5% di aprile a +2,4% di maggio. Insomma, mentre la deflazione non ha alcun effetto pratico sulle tasche degli italiani, il carrello incide sul loro portafoglio, aumentando il costo della vita".

 "Per una coppia con due figli, la famiglia tradizionale di una volta, - osserva Dona - in teoria la deflazione dovrebbe portare ad una riduzione della spesa, ma in pratica, visto che gli italiani non hanno potuto sfruttare appieno la riduzione dei prezzi, non potendo andare a fare la spesa come prima, salvo negli ultimi giorni di maggio, quello che incide è solo il carrello della spesa, che a +2,4% implica un aumento del costo della vita, per i soli acquisti di tutti i giorni, di 212 euro su base annua. Per una coppia con 1 figlio, la tipologia di nucleo familiare ora più diffusa in Italia, il rialzo per le compere quotidiane è di 186 euro, per una famiglia media sono 154 euro".

Spesa e prezzi, boom per frutta, verdura e pesce

Ma quali sono i prodotti alimentari che hanno visto lievitare di più il loro prezzo? A quantificare l'incremento, in un'analisi sviluppata sui dati dell'Istat, è stata la Coldiretti: si va dai salumi (+3,7%) alla frutta (+7,9%) passando anche per il latte (+3,5%) e la carne (+2,7%).

Nel carrello della spesa si rilevano aumenti consistenti anche per il pesce surgelato (+5%), la verdura (+5,3%) pasta (+3,5%), burro (+2,1%), formaggi (+2,4%), acqua minerale (+2,3%) e zucchero (+2,2%) spinti dall'andamento anomalo della domanda che ha favorito l'accumulo di scorte di prodotti, soprattutto a lunga conservazione, e dallo sconvolgimento in atto sul mercato per le limitazioni ai consumi fuori casa, con le difficoltà per la ristorazione e per il commercio ambulante causate dall'emergenza coronavirus. 

A incidere sulle quotazioni - sottolinea la Coldiretti - sono stati i problemi di ristoranti, bar, agriturismi e, in molte regioni, anche di mercati rionali e degli agricoltori che, moltiplicando le offerte, ampliano la concorrenza aumentando le possibilità di scelta dei consumatori. Una situazione che ha favorito le speculazioni al ribasso nei campi e nelle stalle con il taglio ai compensi pagati agli agricoltori e agli allevatori, dalla carne al latte fino a molti ortaggi.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la 'batosta' è nel carrello: aumentano i prezzi, boom di frutta e verdura 

Today è in caricamento