Mercoledì, 25 Novembre 2020

Coronavirus, dallo stop a tasse e mutui al voucher babysitter: le misure "in cantiere"

Il Governo sta lavorando al decreto legge salva-economia, che dovrebbe arrivare in Parlamento nelle prossime ore. Di Maio: "La misure arriveranno il prima possibile"

Foto di repertorio

Con l'entrata in vigore delle misure restrittive decise dal Governo per arginare la diffusione del nuovo coronavirus in Italia, sono migliaia le attività, di ogni genere e settore, che hanno dovuto chiudere o ridurre l'orario di apertura. Una condizione che ha mostrato subito i suoi effetti, con locali e negozi che hanno visto calare gli introiti in maniera drastica, da un giorno all'altro. Un'ovvia conseguenza che produce in tutti i commercianti una domanda: “Se non guadagno come posso pagare le tasse, i fornitori e tutte le altre spese?”. Vediamo quali sono le misure in fase di studio che l'esecutivo sta valutando per aiutare imprese e lavoratori.

Coronavirus, ipotesi stop mutui e tasse

Proprio per porre un freno all'emergenza economica, conseguenza diretta di quella sanitaria, il Governo sta pensando a tre “mosse”, svelate dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio:  ''L'obiettivo è quello di sospendere i mutui i fidi, il pagamento dei contributi e delle tasse e istituire la cassa integrazione anche per le aziende con pochi dipendenti.Inoltre, per le famiglie con figli che si trovano in difficoltà a causa della chiusura delle scuole verranno istituiti dei 'voucher babysitter'".

 "Faremo un decreto nei prossimi giorni con aiuti a imprese, famiglie, partite iva e tutte le persone che hanno difficoltà - ha detto ancora il ministro, intervenendo alla Vita in diretta su Raiuno - Le misure arriveranno il prima possibile".

Per fronteggiare la situazione, ha assicurato ancora Di Maio, "stanzieremo altri miliardi" rispetto a quelli già annunciati dal governo. "Faremo di tutto", ha concluso il ministro.

Coronavirus, quando arriva il decreto salva-economia

Col passare dei giorni, cresce la preoccupazione di aziende, commercianti e lavoratori di ogni genere, che si chiedono: “Quando arriveranno queste misure?”. Sulla tempistica non si sa nulla di certo ma, il nuovo dl salva economia potrebbe sbarcare in Cdm entro la fine di questa settimana: si attendono novità già nelle prossime ore. Gli interventi sono già messi nero su bianco e interesseranno famiglie e imprese. In primis si attende una moratoria di 18 mesi sulle rate dei mutui sulla prima casa per le famiglie colpite dagli effetti economici del coronavirus.

Coronavirus, moratoria per i mutui e voucher babysitter

Moratoria anche sui mutui delle imprese: entrambe le misure avrebbero una garanzia pubblica sia sulla parte di capitale sia su quella degli interessi. Per i lavoratori autonomi dei settori più colpiti si studia una sospensione dei pagamenti di tasse e contributi, mentre per le imprese 'mini', da 1 a 5 dipendenti, si introdurrebbe la cig in deroga; per le aziende da 5 a 15 dipendenti si farebbe invece ricorso al fondo di integrazione salariale.

Sul fronte degli aiuti alle famiglie potrebbe si lavora all'introduzione del 'bonus tata' da 600 euro per la cura dei bambini rimasti a casa per la chiusura delle scuole o in alternativa il congedo parentale straordinario per i genitori lavoratori. In quest'ultimo caso l'indennità potrebbe essere pari ad almeno il 30% della retribuzione o legata al reddito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dallo stop a tasse e mutui al voucher babysitter: le misure "in cantiere"

Today è in caricamento