Turismo, falsa (ri)partenza: alberghi semi vuoti e incassi più che dimezzati

I dati del mese di giugno contenuti nel report di Federalberghi sono drammatici: 93,2% turisti stranieri e -67,2% per gli italiani, persi 110mila posti di lavoro. E le previsioni per luglio sono tutt'altro che rosee

Foto di repertorio

Profondo rosso per il settore turistico. Nonostante il ritorno alla libera circolazione tra le regioni e la riapertura delle frontiere, l'emergenza coronavirus sta avendo degli effetti drammatici su tutto il comparto. Nel mese di giugno il mercato alberghiero ha registrato un calo delle presenze dell'80,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Il dato più pesante arriva dai flussi dall'estero, praticamente azzerati rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: -93,2%, mentre il mercato domestico è ben oltre la soglia di allarme con un -67,2%. 

Coronavirus, profondo rosso per gli alberghi a giugno: persi 110mila posti di lavoro

A fotografare questo profondo rosso è l'osservatorio realizzato da Federalberghi anche se, per quanto riguarda gli stranieri, va ricordato che l'apertura delle frontiere interne all'area Schengen è avvenuta a metà giugno, facendo sentire i propri effetti soltanto in minima parte. Sempre a casa dell'epidemia di coronavirus sono ancora bloccati alcuni mercati molto strategici come gli Stati Uniti, la Cina, la Russia, il Brasile e l'Australia.

Il tremendo calo delle prenotazioni negli alberghi italiani a giugno, in media dell'80,6%, ha avuto una inevitabile ripercussione anche sul mercato del lavoro. Sempre secondo Federalberghi, sono andati persi 110mila posti di lavoro stagionali e temporanei di varia natura (-58,4%) e, per i mesi estivi sono a rischio 140mila posti di lavoro temporanei.

Coronavirus e turismo, le previsioni per luglio: incassi dimezzati 

Se giugno è stato un mese nero, neanche le previsioni per luglio sono non sono tranquillizzanti. Nonostante l'arrivo del bonus vacanze, in funzione proprio da questo mese, l'83,4% delle strutture intervistate prevede che a luglio 2020 il fatturato sarà più che dimezzato rispetto al luglio 2019. Secondo le stime della Federazione degli albergatori, per alcuni casi la perdita sarà devastante: ''Per il 62,7% delle strutture, il crollo dei ricavi sarà superiore al 70%''

"La burrasca del Covid-19 è ancora in corso e continua a flagellare il sistema dell'ospitalità italiana": questo il commento di Bernabò Bocca  presidente di Federalberghi, che aggiunge: "Per gli italiani, il ritorno alla normalità prosegue al rallentatore, per varie ragioni:  molti hanno consumato le ferie durante il periodo di lockdown, tanti hanno visto il proprio reddito ridotto a causa della cassa integrazione o della contrazione dei consumi e dal blocco delle attività, tanti altri, pur disponendo di reddito e tempo, rinunciano a partire per recuperare parte del tempo perduto. Incidono anche la riduzione della capacità dei mezzi di trasporto, la cancellazione degli eventi e i timori di varia natura che comprensibilmente animano le persone".

Bocca, commentando i dati, ha anche evidenziato i punti critici: "Le punte di maggior sofferenza si registrano per il turismo delle città d'arte e il turismo d'affari  ma anche nelle classiche mete delle vacanze, al mare, in montagna e alle terme, siamo ben lontani da una parvenza di normalità. Non traggano in inganno le immagini televisive che ritraggono spiagge affollate. In gran parte si tratta di escursionisti giornalieri o di vacanze mordi e fuggi, limitate ai week end". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo ormai entrati nel quinto mese di blocco - conclude Bocca - e la penuria di prenotazioni per i prossimi mesi fa vacillare la speranza che con l'autunno si possa realizzare una prima parvenza di ritorno alla normalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 8 agosto 2020

  • Amadeus e Fiorello inseparabili: eccoli in vacanza con le mogli prima di Sanremo 2021

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 4 agosto 2020

  • Anna e Andrea dopo Temptation: lui le fa una sorpresa bollente per festeggiare la convivenza (FOTO)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento