Giovedì, 24 Giugno 2021
scandalo volkswagen

Dieselgate, gli Stati Uniti indagano su altri cinque marchi

Ombre su Bmw, Chrysler, General Motors, Land Rover e Mercedes-Benz. Lo riporta il Financial Times. Per ora, però, non c'è nessuna prova della presenza del software illegale

L'Epa, l'Agenzia per la protezione ambientale statunitense, ha esteso le indagini sulle emissioni truccate delle macchine Volkswagen con motori diesel ad altri marchi, come Bmw, Chrysler, General Motors, Land Rover e Mercedes-Benz.

Lo riporta il Financial Times. L'Epa avrebbe esteso le indagini sulla presenza del software capace di truccare i dati sulle emissioni ad almeno 28 modelli a motore diesel, secondo un documento ottenuto dal quotidiano.

L'Epa, secondo il Financial Times, sottoporrà ai test un'auto usata per ogni modello, per poi estendere le indagini in caso di risultati sospetti.

In Svizzera, intanto, l'Ufficio federale delle strade ha decretato il blocco a importazioni e immatricolazioni su tutti i modelli Euro 5 dei marchi Audi, Seat, Skoda e Volkswagen, fabbricati tra il 2009 e il 2014 dal Gruppo di Wolfsburg ed equipaggiati con motori diesel 1.2 Tdi, 1.6 Tdi e 2.0 Tdi.

DIESELGATE: "ALTRI MOTORI COINVOLTI"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieselgate, gli Stati Uniti indagano su altri cinque marchi

Today è in caricamento