rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Economia Italia

Finanziamento a tasso zero, occhio al Taeg: come funziona davvero

Sui pagamenti rateali occorre vederci chiaro e approfondire sui tassi reali per scoprire se sussistano alcuni costi aggiuntivi debitamente nascosti

Finanziamento a tasso zero per pagare a rate: chi non si è sentito offrire questa alternativa al momento dell'acquisto di un'automobile o di un elettrodomestico, ma in molti dubitano e alcune volte a ragione. Sui pagamenti rateali occorre vederci chiaro e approfondire se sussistano alcuni costi aggiuntivi debitamente nascosti.

Che cos'è il finanziamento a tasso zero

Il finanziamento a tasso zero è uno strumento che permette al consumatore di distribuire l'importo dovuto su più rate mensili. Nel finanziamento a tasso zero il tasso d'interesse nominale è pari allo 0% e per questo motivo sulla quota capitale non si applica alcun interesse. Non per questo, però, il finanziamento non prevede costi aggiuntivi quali quelli da sostenere per l'apertura e la gestione della pratica di finanziamento.

Quindi nel finanziamento a tasso zero il TAN (Tasso Annuo Nominale) è pari allo 0%, ma non è detto che sia così anche per il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale d'interesse), dove sono compresi tutti i costi aggiuntivi come quelli di istruttoria o le commissioni per l'incasso delle rate.

Quando un finanziamento è veramente a tasso zero

In realtà è piuttosto raro che sia TAN che TAEG siano entrambi allo 0% ma solo in questo caso si può parlare di finanziamento a tasso zero reale. In tal caso, infatti, è il venditore che decide di farsi carico dei costi di gestione della pratica così da incentivare i clienti all'acquisto.

Occhio al prezzo però: potrebbe accadere che il commerciante decida di caricare i costi di finanziamento direttamente sul prezzo del prodotto, così da farli comunque pagare al consumatore finale. Si parla così di finanziamento a tasso zero mascherato, dal momento che a sua insaputa sarebbe l'acquirente a farsi carico dei costi compresi nel TAEG. Buona norma controllare il costo del prodotto. 

Famiglie italiane "in rosso", sempre più indebitate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziamento a tasso zero, occhio al Taeg: come funziona davvero

Today è in caricamento