rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Fisco, dal bollo auto al canone Rai: le scadenze di gennaio 2018 

Il primo mese dell'anno è ricco di adempimenti e scadenze fiscali: ecco nel dettaglio tutto quello che c'è da pagare entro la fine di gennaio

Con il rientro dalle vacanze natalizie e l'inizio del nuovo anno, gennaio è un mese ricco di scadenze fiscali, sia per i contribuenti che per i datori di lavoro. Ecco nel dettaglio gli adempimenti previsti per il mese di gennaio 2018.

Ravvedimento: 17 gennaio 2018

Il 17 gennaio 2018 sarà l'ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 18 dicembre 2017, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo (ravvedimento breve). La scadenza riguarda anche gli Enti pubblici con vincolo di tesoreria.

Modello Intrastat: 25 gennaio 2018

Il 25 gennaio 2018 è il termine ultimo per la trasmissione del modello Intrastat, che riguarda gli operatori intracomunitari con obbligo mensile e trimestrale. Dall'1 gennaio 2018 verranno introdotte delle sostanziali semplificazioni nella compilazione e negli obblighi di presentazione degli elenchi riepilogativi delle operazioni intracomunitarie. Per maggiori informazioni è consigliabile consultare il provvedimento n. 194409/2017 dell’Agenzia delle Entrate.

Canone abbonamento Rai: 31 gennaio 2018

Il 31 gennaio è l'ultimo giorno utile per evitare l’addebito del canone Tv in bolletta. Entro tale data va presentata, ogni anno, la “Dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato” per comunicare che in nessuna delle abitazioni, per le quali il dichiarante è titolare di utenza elettrica, è detenuto un apparecchio Tv.

Trasmissione dei dati sulle spese sanitarie 2017: 31 gennaio 2018

Scade il 31 gennaio l’obbligo di comunicare le spese sanitarie e veterinarie sostenute dalle persone fisiche nell’anno 2017, per  le strutture sanitarie, medici e veterinari.

Bollo Auto e SuperBollo: 31 gennaio 2018

Sono tenuti al pagamento della tassa automobilistica tutte le persone che al 31 gennaio 2018 risultano essere proprietari del veicolo al pubblico registro automobilistico.  

Chi deve pagare il bollo auto nel 2018 e quanto deve pagare

Per i veicoli con potenza superiore ai 185 kw entra in gioco il cosiddetto “SuperBollo”, che è pari a 20 euro per ogni kilowatt di potenza superiore al limite appena citato. Tale imposta viene ridotta dopo 5, 10 e 15 anni dalla data di costruzione dell'auto, rispettivamente al 60%, al 30% e al 15%. Per maggiori informazioni è possibile consultare le scadenze mensili sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisco, dal bollo auto al canone Rai: le scadenze di gennaio 2018 

Today è in caricamento