Condire, esaltare, sorprendere, pensando al benessere: Gruppo De Nigris a Cibus 2018

A Parma il Gruppo De Nigris si presenta con tanti momenti di degustazione. Focus su MelaMadre®, “aceto da bere” tra i 100 prodotti più innovativi del Cibus. Ad Armando de Nigris il compito di aprire l’incontro sulle sfide dell’industria alimentare

Volete conoscere tutto dell’aceto? A Cibus da 30 anni c’è uno specialista che propone la sua grande passione in questo campo, maturata fin dal 1889. E’ il Gruppo De Nigris che si presenta alle Fiere di Parma con uno spazio di oltre 100 metri quadri ricco di prodotti e iniziative.

Il focus delle innovazioni De Nigris è MelaMadre® una novità che sposa aceto e benessere e nasce dall’aceto madre di mela. Tanto spazio per l’Aceto Balsamico di Modena IGP, in declinazioni capaci di esaltare il gusto dell’eccellenza made in Italy. Un prodotto da apprezzare in un percorso sensoriale che ne svela i segreti e in ben 20 ricette, tutte da degustare, in cui ogni variante viene accostata ai prodotti della tradizione regionale o a qualche insolito ingrediente esotico. MelaMadre® Incluso tra i 100 prodotti più innovativi a Cibus, ecco il prodotto De Nigris che ha inaugurato un nuovo segmento di mercato. MelaMadre® unisce le virtù dell’aceto-madre con quelle del puro succo di mele da coltivazione biologica: non filtrato, non pastorizzato, senza glutine, ha tutte le caratteristiche per essere un vero e proprio alleato del nostro benessere quotidiano. Molto più che un condimento, al pari degli altri aceti di mele, ma particolarmente delicato su cibi leggeri e verdure: di fatto è un “aceto da bere” che rappresenta un vero e proprio sorso di salute. A Cibus si potrà provare “in purezza” o in sorprendenti cocktail.

Tante ricette all’aceto balsamico: “Scintilla di creatività” Ogni giorno dalle 10.30 alle 17.00 lo chef di “Casa De Nigris” delizierà gli ospiti dello stand con inediti mix di sapori, dove l’Aceto Balsamico di Modena IGP sarà protagonista di 20 piatti differenti, abbinato ad altre eccellenze italiane o con ingredienti esotici. Ad esempio: volete rimanere sui sapori dell’Emilia Romagna? la proposta è focaccia con spuma di mortadella e pistacchi e Glassa 100% Naturale De Nigris. Trionfo di eccellenze italiane è il prezioso Aceto Balsamico di Modena IGP “Ricetta Fondatore” De Nigris su un risotto mantecato con parmigiano 30 mesi. Gusti più legati al Nord Italia per i tortelli di bresaola
con robiola e rucola e Aceto di cabernet De Nigris. Vi piace indagare come la tradizione italiana si sposa con i sapori più tex-mex? Provate gli  hamburger con cipolla di tropea con salsa BBQ e KETCHUP Balsamici e Glassa piccante al Jalapeno. E infine, chi poteva immaginare che si potessero fare i mini babà con crema pasticcera e Glassa d’aceto Balsamico o addirittura i cannolini siciliani con ricotta, pistacchi e Perle di Modena all’Arancia De Nigris.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esperienza di De Nigris per il futuro del made in Italy. Armando de Nigris, in veste di Presidente del Consorzio Tradizione Italiana, società consortile che associa dodici imprese dell’eccellenza alimentare italiana con un fatturato aggregato di 1,6 miliardi di Euro, avrà il compito di aprire il convegno “FSMA: opportunità e sfide per l’industria alimentare” che si svolgerà mercoledì 9 maggio alle ore 14,30 nella sala consiglio del Cibus. Sarà un momento di confronto e di scambio di opinioni tra esperti italiani e americani orientato a fornire una visione prospettica sugli scenari futuri a 2 anni dall’applicazione del Food Safety Modernization Act. De Nigris porterà la propria esperienza di marchio al primo posto per l’export dell’Aceto Balsamico nel mondo e diffusissimo negli Usa, come punto di partenza per parlare delle nuove regole di cui deve dotarsi il sistema delle DOP italiano, tra queste anche la proposta di un’Authority destinata proprio a tutelare le eccellenze agroalimentari nazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento