Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Guida agli stivali per passare dall’Inverno alla Primavera

Come sfruttare gli stivali invernali e i modelli da comprare ai saldi per i mesi primaverili

Anno nuovo, nuovo look. Ormai in periodo di saldi invernali, è arrivato il momento di ispezionare il nostro guardaroba e farci due domande. Cosa scegliere tra gli sconti online da integrare facilmente nel guardaroba primaverile? E, come sfruttare ciò che abbiamo nei prossimi mesi? Gli accessori sono sicuramente i pezzi più versatili su cui puntare per fare un acquisto dal successo assicurato e con cui sperimentare. E se vogliamo inaugurare il 2021 con il piede giusto, è inevitabile pensare a un restyling che parta proprio dalle scarpe, e, nello specifico, dagli stivali da uomo e da donna. Ma quali sono le tipologie più evergreen? Nel mare magnum di texani, modelli biker, stivali bassi e stivali alti, ci sono infinite possibilità di perdersi, ma anche di trovare nuovi spunti.

  1. Come indossare gli anfibi?

Gli scarponcini in pelle, universalmente conosciuti con l’appellativo inglese di combat boots, sono un vero passepartout per affrontare al meglio il periodo di transizione dall’Inverno alla Primavera. La caratteristica principale di questo tipo di stivale è la suola, rigorosamente in gomma massiccia, spesso nota come suola carrarmato. Gli anfibi compaiono soprattutto nelle wishlist invernali per le loro caratteristiche waterproof e la loro capacità di tenere il piede caldo e asciutto. Tuttavia, gli ultimi trend li vogliono protagonisti anche degli outfit per le temperature più calde, abbinati a vestiti maxi o midi con fantasie colorate e minigonne di jeans o di altri tessuti.

La selezione di LuisaViaRoma raccoglie tutti i modelli cult. Per la donna, la più contemporanea è la versione proposta da Bottega Veneta in pelle color kaki, che smorza i toni con una nuance più chiara, ma non perde di carattere grazie alla suola oversize a contrasto. Anche gli iconici stivali BV Tire e BV Lung con platform chunky sono perfetti per la PE21. Per l’uomo, i combat più classici più classici sono quelli di Off-White, impreziositi da un dettaglio metallico sulla suola e dal contrasto dei lacci bianchi sulla tomaia nera.

  1. Come indossare i camperos?

Noti anche come texani biker, questi stivali vincono su tutti per la loro versatilità. In questo caso, invece, la suola varia, declinata sia nella versione classica in cuoio che in quella più sperimentale in gomma. Per quanto riguarda gli abbinamenti, rimaniamo su vestiti, shorts e minigonne per ottenere un effetto bohémien, ci spostiamo sui jeans e i pantaloni cargo per puntare a un appeal più rebel rock. Anche l’altezza è da tenere in considerazione: i camperos bassi alla caviglia si prestano bene a essere indossati con un paio di pantaloni o un vestito lungo, quelli al polpaccio o sotto al ginocchio sono più indicati nei casi in cui abbiamo scelto di sfoggiare un capo in versione mini.

Parlando di texani, per la donna andiamo sul sicuro con tutte le collezioni di Isabel Marant, la regina dello stile boho-chic. I camperos scamosciati che portano la sua firma coprono una scala cromatica che va dal nero al color tabacco, perfetta per complementare sia i toni invernali che quelli primaverili. Per l’uomo, strategici gli stivali di Balenciaga, in pelle nera e dal taglio slanciato.

  1. Come indossare i Chelsea boots?

Intramontabili e rasoterra, gli stivaletti Chelsea nascono nell’Inghilterra dell’Ottocento, alla corte della Regina Vittoria, dall’intuizione del calzolaio che decise di inserire un inserto elasticizzato per ammorbidirne la calzata. Oggi sono ancora fra gli stivali più cliccati sul web durante ogni stagione. Adatti sia alle occasioni più formali che ai look off-duty, questi stivali bassi hanno un’estetica minimal che li rende un elemento jolly da giocare quando abbiamo bisogno di un accessorio neutro che completi l’outfit senza catalizzare l’attenzione.

Per la donna, Gucci propone un modello carico di personalità con tomaia in pelle matelassé; Burberry soddisfa i gusti più tradizionali con una versione semplice e pulita in pelle nera con stampa check per decorare l’elemento elasticizzato. Per l’uomo, gli stivali Chelsea di Dsquared2 sono fra le scelte migliori che si possano fare per la loro colorazione total black e la loro altezza, poco sopra alla caviglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida agli stivali per passare dall’Inverno alla Primavera

Today è in caricamento