Il bonus da 3.500 euro per "riqualificare" la propria auto

Un contributo statale per chi installa sulla propria auto sistemi di riqualificazione elettrica. La proposta del M5s in un emendamento al decreto legge Agosto

Foto di repertorio

Un nuovo bonus per far decollare le auto elettriche? La proposta arriva dal M5s tramite un emendamento al decreto agosto a prima firma del pentastellato Daniele Pesco, presidente della commissione Bilancio del Senato. 

La proposta prevede l'introduzione di un bonus, fino a 3.500 euro, per chi installa sulla propria auto sistemi di riqualificazione elettrica.

Il bonus per i sistemi di riqualificazione elettrica 

La misura, che verrebbe introdotta in via sperimentale le omologazioni fatte entro il 31 dicembre 2021 su motori termici, interessa i veicoli delle categorie internazionali M1, M1G, M2, M2G, M3, M3G, N1 e N1G. La proposta di modifica, all'esame della commissione Bilancio, prevede"un contributo pari al 60% del costo di riqualificazione fino ad un massimo di 3.500 euro, oltre ad una contributo del 60% delle spese relative all'imposta di bollo per l'iscrizione al pubblico registro automobilistisco (Pra), all'imposta di bollo e all'imposta provinciale di trascrizione". 

La riqualificazione elettrica dei veicoli serve a convertire un veicolo a motore termico in uno a motore elettrico. In Italia, l’applicazione di questo sistema è stato approvato con il decreto n. 219/2015 (decreto Retrofit) del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il kit Retrofit comprende: un motore elettrico con convertitore di potenza; un pacco batterie; un’interfaccia con la rete per la ricarica delle batterie.

Le principali modifiche effettuate sulla vettura comprendono:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • sostituzione del motore benzina o diesel in motore elettrico;
  • eliminazione dei tubi di scappamento, del radiatore e del sistema di raffreddamento;
  • sostituzione del serbatoio carburante e installazione del pacco batterie ricaricabili.
  • Terminato il lavoro, l’auto verrà portata alla Motorizzazione Civile per l’aggiornamento del libretto di circolazione.

Bonus auto e moto, cosa serve per ottenere lo sconto più alto

bonus elettrico-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Estrazioni Lotto e numeri SuperEnalotto di martedì 13 ottobre 2020: numeri e quote

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento