Sabato, 24 Luglio 2021
Economia Italia

In rosso una impresa a partecipazione pubblica su 4 (e bruciano quasi 4 miliardi)

Rappresentano uno sbocco occupazionale per ben 848.707 persone, ma, pur essendo meno numerose rispetto al 2014 (-2,1%), delle 6.859 imprese a partecipazione pubblica ancora solo il 76% ha i conti in ordine. I dati dell'ultimo report Istat sulle partecipate

Il ministro del Economia Pier Carlo Padoan e il ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione Marianna Madia

Per aver i conti in ordine tra le imprese a partecipazione pubblica servirà ancora tempo. Pur in un contesto di riduzione delle perdite, il 23% delle imprese controllate pubbliche registrano ancora bilanci in rosso. E' la fotografia scattata dall'Istat nel report "Le partecipate pubbliche in Italia" relativo al 2015 

Nel 2015 le unità economiche partecipate dal settore pubblico sono 9.655 ed impiegano 882.012 addetti, concentrati nei settori energetici, infrastrutturali e dei servizi avanzati. Rispetto al 2014 sono meno numerose (-2,1%) ma con più addetti (+4,3%) mentre diminuisce la quota di controllate pubbliche in perdita rispetto al 2014, quando tale quota era stata pari al 27,4%.

Il 76,5% delle controllate pubbliche ha registrato un utile d'esercizio, il 23,5% una perdita

Istat: "saldo positivo di 6 miliardi"

Come segnala l'Istat le controllate pubbliche registrano nel 2015 perdite per circa 3 miliardi e 800 milioni di euro (con una flessione di 738 milioni rispetto al 2014) e utili per oltre 10 miliardi e 600 milioni di euro (-107 milioni circa rispetto al 2014), con un saldo complessivo positivo di circa 6 miliardi e 800 milioni di euro.

Le imprese attive partecipate da almeno una amministrazione pubblica regionale o locale si riducono del 12,7% rispetto all'anno precedente, con una flessione in termini di addetti del 12% (-46.847 addetti).

La produttività del lavoro, in termini di valore aggiunto per addetto, è di quasi il 50% superiore a quella delle aziende con le stesse forme giuridiche non partecipate dal settore pubblico (oltre 88 mila euro rispetto a circa 59 mila). Questo effetto medio è ampiamente determinato dalla differente composizione settoriale e dimensionale delle partecipate pubbliche. Tuttavia, i livelli di produttività del lavoro delle imprese controllate dalla P.a. risultano superiori a quelli medi in tutte le classi di addetti delle imprese. 

report istat partecipate-2

Scarica il report partecipate 2015

Quali sono le società a partecipazione statale

Imprese partecipate dal Ministero dell'Economia e delle Finanze come fotografato dal Mef nel settembre 2017.

Oltre alle società direttamente partecipate dallo Stato, ve ne sono circa 6000 partecipate dagli enti locali, che rientrano comunque tra le partecipazioni pubbliche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In rosso una impresa a partecipazione pubblica su 4 (e bruciano quasi 4 miliardi)

Today è in caricamento