Giovedì, 24 Giugno 2021
TASSE

Stop a Imu e Tasi, il governo: "Ai sindaci restituiremo tutto"

Da metà dicembre via le tasse sulla prima casa: pagherà solo chi ne ha di più. Parola del premier che rassicura i sindaci: "Daremo ai Comuni un assegno corrispondente: quel che togliamo lo restituiamo paro paro"

Da metà dicembre la prima casa sarà del tutto libera dalle tasse. Parola di premier. "Il 16 dicembre sarà l'ultimo giorno in cui si pagherà la tassa sulla prima casa, poi tornerà a essere esentata dalle tasse".

"Ci dicono che favoriamo i ricchi: chi è stato 30 anni a lavorare e si è spezzato la schiena è giusto non paghi niente, chi ha la seconda, terza, quarta è giusto che paghi le tasse", ha infatti assicurato il presidente del Consiglio Matteo Renzi, registrando la puntata odierna di "Porta a porta", durante la quale ha spaziato sui temi caldi italiani e internazionali, dalla profonda crisi del Mezzogiorno, alle pensioni, dai migranti alle sanzioni alla Russia: tutto collegato idealmente al leit motiv "l'Italia è ripartita".

"L'economia sta andando meglio - ha aggiunto, sempre in tema di casa - e bisogna dare messaggi di serenità e tranquillità: stiamo ripartendo, dopo tre anni di segno meno è tornato il segno più del Pil".

"Noi - ha sottolineato - togliamo Imu e Tasi e daremo ai sindaci un assegno corrispondente: quel che togliamo ai Comuni lo restituiamo paro paro, come si dice a Roma. Sarà emblematico: tot levi ai Comuni, tot rimetti immediatamente".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop a Imu e Tasi, il governo: "Ai sindaci restituiremo tutto"

Today è in caricamento