rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Il via libera

In arrivo 1200 assunzioni in Ita Airways grazie all'accordo con Lufthansa

L'accordo è stato siglato dal ministro dell'Economia Giorgetti e dall'Ad della compagnia tedesca Carsten Spohr. La Lufthansa rileverà il 40% della compagnia italiana in cambio di investimenti

Alla fine l'atteso matrimonio è stato celebrato. Il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti e l'amministratore delegato di Deutsche Lufthansa, Carsten Spohr, si sono incontrati oggi al Mef per sancire l'accordo tra Ita Airways e la compagnia tedesca.La Lufthansa ha acquisito una quota di minoranza (il 41%) della compagna italiana e condiviso il piano industriale della compagnia, che prevede una crescita dei ricavi di 2,5 miliardi di euro previsti quest'anno e 4,1 miliardi di euro previsti per il 2027. Lufthansa acquisirà il 41% di Ita Airways attraverso un aumento di capitale di 325 milioni di euro, con l'opzione di acquisire tutte le azioni rimanenti in un secondo momento. Lo comunica la stessa Lufthansa. 

Ora l'accordo sarà sottoposto alla Corte dei Conti italiana e notificato alla Direzione Generale (DG) per la Concorrenza dell'Ue. La strategia di sviluppo di Ita Airways continuerà ad essere condivisa tra i due azionisti (Mef e Lufthansa). Una firma che si dovrebbe tradurre in una crescita e in un rinnovamento della flotta, che a fine 2027 conterà 94 aeromobili rispetto agli attuali 71, con un'età media di cinque anni, e garantire l'ottimizzazione dei consumi di carburante e dell'impatto ambientale. L'organico, previsto quest'anno a 4.300 unità grazie alle 1.200 assunzioni in corso di perfezionamento, salirà a oltre 5.500.

Soddisfatto il commento del ministro dell'Economia: "La giornata odierna segna la fine di un percorso nella storia della compagnia di bandiera nazionale, che ha portato alla prospettiva dell'integrazione con un importante vettore europeo. Con questo governo oggi si scioglie un nodo che da trent'anni condiziona il mercato del trasporto aereo in Italia. Siamo convinti che questa decisione consentirà al mercato dell'aviazione di svilupparsi nell'interesse dell'Italia".

A Giorgetti hanno fatto eco le parole dell'Ad di Lufthansa, Carsten Spohr: ''L'accordo di oggi porterà a una situazione vantaggiosa per l'Italia, Ita Airways e Lufthansa Group. Ed è una buona notizia per i consumatori italiani e per l'Europa, perché un Ita più forte rafforzerà la concorrenza nel mercato italiano. In quanto compagnia giovane con una flotta moderna e con il suo hub efficiente e in espansione a Roma, Ita è la soluzione perfetta per il Gruppo Lufthansa''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo 1200 assunzioni in Ita Airways grazie all'accordo con Lufthansa

Today è in caricamento