rotate-mobile
Venerdì, 8 Dicembre 2023
La brutta notizia

Ita già licenzia: avviata la procedura per 221 operatori

Si tratta dei lavoratori  Covisian, la società che in questi sei mesi si sono occupati del call center della compagnia aerea: "Una procedura necessaria dopo il mancato rinnovo del contratto"

A sei mesi dal decollo del primo aere, Ita Airways continua a non "decollare" veramente, anzi. Le ultime pessime notizie riguardano i lavoratori della Covisian, la società che in questi mesi si è occupata del servizio di call center per la compagnia aerea: la mancata intesa tra le due società sul rinnovo del contratto si è tradotta in un licenziamento per oltre 200 dipendenti.

Ita-Covisian: partono i primi licenziamenti

"Covisian ha inviato alle parti sociali e alle istituzioni competenti la comunicazione di avvio della procedura di licenziamento collettivo per un numero di 221 addetti pari alle risorse applicate alle attività di customer care a favore di Ita Airways". Recita così la nota della società di call center nella quale viene riferito che "tale procedura si è resa necessaria a seguito del mancato conferimento a Covisian del nuovo contratto per la fornitura del servizio e della conseguente naturale scadenza, al 30 aprile 2022, del periodo semestrale di fornitura transitoria negoziato tra le stesse parti nell’agosto del 2021". Nella nota si afferma poi che Covisian "resta in attesa di conoscere il soggetto subentrante nelle attività in questione al fine di poter procedere al trasferimento delle risorse professionali, secondo le modalità definite dalla disciplina della clausola sociale".

Essendo saltata l'intesa tra Covisian e Ita non è più valido il verbale di accordo del 21 ottobre dello scorso anno che garantiva la continuità per i lavoratori impegnati sulla commessa Ita, sia quelli Covisian che i 300 di Almaviva, ancora in attesa di essere ricollocati e i cassa integrazione a zero ore dallo scorso novembre. Dopo l'avvio della procedura di licenziamento per i 221 addetti di Covisian, c'è timore anche per il futuro dei lavoratori Almaviva, per cui torna l'incubo del licenziamento.

Ita si difende: "Noi parte lesa"

"Quello che sta succedendo è coerente con quanto Ita Airways aveva già dichiarato. La compagnia è parte lesa di una decisione unilaterale di Covisian". Lo fanno sapere fonti vicina alla compagnia aerea. Covisian ha comunicato di aver avviato le procedure di licenziamento collettivo per 221 addetti "pari alle risorse applicate alle attività di customer care a favore di Ita Airways", a seguito del mancato conferimento dell'appalto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ita già licenzia: avviata la procedura per 221 operatori

Today è in caricamento