Domenica, 28 Febbraio 2021

Lavori in casa, bonus e detrazioni fiscali per tutto il 2018

Per chi deve fare lavori in casa il 2018 è sicuramente il periodo migliore. Sono previsti infatti una serie di bonus e agevolazioni per ristrutturazioni varie e acquisto di mobili e grandi elettrodomestici

Lavori in casa da fare? Il 2018 è l'anno giusto

Lavori da fare in casa? Il 2018 è l'anno perfetto. Con la legge di bilancio di quest'anno infatti sono stati resi disponibili diversi bonus e agevolazioni fiscali per chi ha necessità di effettuare dei lavori in casa, ma non solo: ci sono infatti anche molte occasioni di risparmio per chi deve acquistare nuovi mobili o elettrodomestici, intervenire sulla riqualificazione energetica degli edefici o sistemare gli spazi di case e condomini. 

Lavori casa 2018, confermato l'ecobonus

Ma vediamo quali soni le principali agevolazioni per i lavori in casa nel 2018. E' stato confermato per quest'anno il cosiddetto ecobonus, un'agevolazione fiscale che permette di detrarre fino al 65% i costi per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici (case, ma anche condomini, negozi, uffici, magazzini). Il massimo della detrazione possibile andrà per caldaie a condensazione tecnologicamente più avanzate (cioè i dispositivi di classe A con sistemi di termoregolazione evoluti), il minimo invece per quelli meno performanti (classe B). 

Lavori in casa 2018, sismabonus fino a 21 dicembre 2021

E' previsto anche il sismabonus, prorogato fino al 31 dicembre 2021, che da quest'anno può essere unificato all'ecobonus per gli interventi di riqualificazione dei condomini. Questo "superbonus" per lavori in casa coninterventi congiunti di riqualificazione energetica e sismica, viene unificato all'80 o 85% (a seconda del grado di riduzione del rischio sismico, da una a due classe di rischio sismico inferiore), con una sensibile semplificazione delle procedure sia per le imprese sia per i contribuenti. 

Lavori in casa 2018, bonus verde per terrazzi e giardini

C'è anche il bonus verde, in vigore da quest'anno, che consente di detrarre il 36% per cento delle spese effettuate per terrazzi e giardini. Le detrazioni riguardano gli spazi verdi privati e condomini e i giardini di interesse storico. Il tetto massimo di spesa su cui si può chiedere la detrazione è fissato a 5mila euro e la detrazione va chiesta con la denuncia dei redditi. Può richiedere lo sconto chi crea o ristruttura un angolo verde e questo si applica anche ale spese per la progettazione e manutenzione del verde impiantato, installazione di impianti di irrigazione e realizzazione pozzi. 

Lavori in casa 2018, bonus e detrazioni anche per le caldaie

Per quanto riguarda le caldaie di classe A con termovalvole è previsto un ecobonus al 65%, mentre è prevista una detrazione al 50% per quelle di classe energetica A senza sistemi di termoregolazione. Sconti previsti anche per chi acquista nuovi mobili e grandi elettrodomestici. Grazie al bonus mobili è infatti possibile detrarre al 50% dall'Irpef i costi sostenuti per questi acquisti in occasione di lavori in casa per ristrutturare l'abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in casa, bonus e detrazioni fiscali per tutto il 2018

Today è in caricamento