Sabato, 5 Dicembre 2020

Banca d'Italia, nuovo concorso: 30 laureati con orientamento economico assunti a tempo indeterminato

La Banca d'Italia ha aperto le procedure per aumentare il proprio organico. Tutti i requisiti richiesti per poter partecipare

Freeoik License

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato presso la Banca d'Italia. La nostra Banca Centrale ha indetto i seguenti concorsi pubblici per l'assunzione a tempo indeterminato di 30 laureati in discipline economiche.

Concorso Banca d’Italia: i posti disponibili

Nel dettaglio le prove concorsuali, indicate all’art.1 del bando in oggetto, vogliono individuare:

  • 15 Esperti con orientamento nelle discipline economico-aziendali
  • 10 Esperti con orientamento nelle discipline economico-finanziarie
  • 5 Esperti con orientamento nelle discipline economico-politiche da destinare alle unità di Analisi e ricerca economica territoriale della rete delle Filiali.

È consentita la partecipazione a uno solo dei concorsi di cui all’art. 1. Se un candidato avanza domanda di partecipazione per più di un concorso, la Banca d’Italia prende in considerazione l’ultima candidatura presentata in ordine di tempo. A tal fine, fa fede la data di presentazione della domanda registrata dal sistema informatico.

Concorso Banca d’Italia: requisiti richiesti

All’interno del bando di concorso sono indicati, oltre ai requisiti generali, i seguenti requisiti specifici necessari per essere ammessi. Bisogna essere in possesso di una laurea magistrale/specialistica, conseguita con un punteggio minimo di 105/110 in:

  • scienze  economico-aziendali;
  • scienze dell’economia;
  • finanza;
  •  relazioni internazionali e scienze della politica (o diploma di laurea di “vecchio ordinamento” conseguito con la stessa votazione minima);

Concorso Banca d’Italia: la procedura di selezione

Le prove selettive consistono in una prova scritta e in una prova orale sulle materie indicate nel bando e si svolgono a Roma.

La Banca d’Italia procederà a una preselezione mediante test nel caso in cui le relative domande di partecipazione siano superiori alle 2.500 unità.

Tutte le informazioni relative al concorso sono disponibili anche sul sito internet della Banca d’Italia.

Concorso Banca d’Italia: le domande di partecipazione

La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 16:00 del 24 novembre 2020 (ora italiana), utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia. Non sono ammesse altre forme di presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

La data di presentazione della domanda è attestata dal sistema informatico che, allo scadere del termine di cui al comma 1, non permetterà più l’accesso e l’invio della domanda. Per evitare un’eccessiva concentrazione degli accessi all’applicazione a ridosso della scadenza del termine, si consiglia di presentare la domanda con qualche ora di anticipo, tenuto anche conto del tempo necessario per completare l’iter di registrazione propedeutico alla candidatura.

Il calendario e il luogo di svolgimento della prima prova (eventuale test preselettivo o prova scritta in assenza di test preselettivo) vengono resi noti tramite avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4a Serie speciale (Concorsi ed Esami) entro venerdì 4 dicembre 2020.

I nominativi dei candidati ammessi alla prima prova vengono resi disponibili sul sito internet della Banca, almeno 15 giorni prima della data prevista per la prova.

Vi invitiamo ad una lettura attenta del bando in oggetto per conoscere tutti i dettagli: dai requisiti generali fino alle materie previste per le prove concorsuali.

fonte foto: Freepik License

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca d'Italia, nuovo concorso: 30 laureati con orientamento economico assunti a tempo indeterminato

Today è in caricamento