Venerdì, 7 Maggio 2021

Concorso Inaf 2020, ci sono 11 posti a tempo indeterminato

È possibile partecipare al concorso fino al 4 ottobre 2020. Toscana, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Veneto, Piemonte, Lazio, Abruzzo ed Emilia Romagna le sedi di lavoro

Foto di repertorio

Opportunità di lavoro per 11 astrofisici. L’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) con sede a Roma ha indetto un bando per l’assunzione a tempo indeterminato e pieni di collaboratori tecnici degli enti di ricerca (sesto livello professionale). È possibile partecipare al concorso fino al 4 ottobre 2020. Toscana, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Veneto, Piemonte, Lazio, Abruzzo ed Emilia Romagna le sedi di lavoro.

I profili richiesti da Inaf

L’Inaf cerca un tecnico addetto ai servizi tecnici e generali da assegnare all’Osservatorio Astrofisico di Arcetri con sede a Firenze, un tecnico per lo sviluppo e l’utilizzo di sistemi hardware e software per telescopi e per strumentazione astronomica nell’ottico-infrarosso da assegnare all’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo con sede a Teramo, un tecnico elettronico da assegnare all’Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Spaziale di Milano, un tecnico per la progettazione hardware di sistemi elettronici a supporto del “Sardinia Radio Telescope” da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Cagliari.

E poi ancora un tecnico per lo sviluppo di sistemi di acquisizione di segnali radioastronomici a supporto del “Sardinia Radio Telescope” da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Cagliari, un tecnico di supporto alla gestione e alla manutenzione di impianti complessi degli immobili e delle infrastrutture osservative delle sedi Riccò e Fracastoro da assegnare all’Osservatorio Astrofisico di Catania, un elettronico-Meccatronico da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Padova, Stazione Osservativa di Cima Ekar, Asiago (in provincia di Vicenza).

Infine l’Inaf cerca un tecnico di sistemi meccanici e ottici per l’astronomia nel visibile e nell’ultravioletto in ambienti di laboratorio, terrestri e spaziali da assegnare all’Osservatorio Astrofisico di Torino, un tecnico addetto ai servizi di ragioneria della Direzione Generale di Roma, un tecnico di supporto ai servizi tecnici, generali e sicurezza dei luoghi di lavoro da assegnare all’Osservatorio Astronomico di Roma, con Sede a Monte Porzio Catone (Provincia di Roma), un tecnico per la gestione di Sistemi Linux e Window-Server del CED/SID di Bologna.

Come candiarsi per lavorare all'Inaf 

Per partecipare alla selezione è necessario essere in possesso dei requisiti richiesti per i concorsi pubblici. La selezione, poi, avverrà tramite due prove, una scritta e una orale. La domanda di ammissione va redatta secondo il modello allegato al bando e presentata all’Istituto Nazionale di Astrofisica - Direzione Generale - viale del Parco Mellini, 84 - 00136 - Roma entro il 4 ottobre 2020. Questa va spedita o con raccomandata con avviso di ricevimento, o con corriere espresso autorizzato, o con posta elettronica certificata, in formato “Pdf” non modificabile all’indirizzo concorsi.inaf@legalmail.it.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso Inaf 2020, ci sono 11 posti a tempo indeterminato

Today è in caricamento