rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Lavoro Italia

Il lavoro che c’è: ecco i professionisti più richiesti e che non si trovano più

Elettricisti, idraulici, cablatori ma anche manutentori e periti elettronici ed elettrotecnici sono oggi in Italia tra i profili più richiesti e difficili da trovare. "I lavori basati sul saper fare con le mani saranno tra le professioni più ricercate del prossimo decennio"

In Italia mancano gli artigiani, in particolare mancano elettricisti, idraulici, cablatori, manutentori e periti elettronici ed elettrotecnici. È questo quello che emerge dall’Osservatorio dell'agenzia per il Lavoro e-work. Secondo il portale di lavoro "per molti giovani i mestieri artigiani non sono professioni ambite perché c’è un atteggiamento culturale che collega i lavori ad alta manualità a un disvalore" afferma Paolo Ferrario, Presidente e Amministratore Delegato di e-work.

I lavori da 40mila euro l'anno che nessuno vuole fare

Secondo l'agenzia è difficile coprire un posto su quattro nonostante la richiesta e le retribuzioni che variano tra i 25.000 e i 40.000 euro lordi annui. Ma la difficoltà delle imprese a reperire personale riguarda anche i falegnami, gli installatori di infissi, i panettieri, i pasticceri, i sarti, i parrucchieri e i cuochi.

"La grande tradizione artigianale italiana non è affatto destinata a scomparire - continua Paolo Ferrario - I lavori basati sul saper fare con le mani saranno tra le professioni più ricercate del prossimo decennio al pari delle professionalità legate allo sviluppo delle nuove tecnologie, agli informatici e agli ingegneri. Specializzazione e capacità tecnologiche saranno quello si cui dovranno puntare gli artigiani 4.0 di domani"

Cerchi lavoro: dove mandare il curriculum

Come comunica e-work è aperta la ricerca di 65 Periti elettronici ed elettrotecnici, 50 elettricisti, 45 idraulici, 30 manutentori di impianti di condizionamento, 20 manutentori idraulici impiantisti e 15 cablatori quadri elettrici. Se in linea con i requisiti richiesti, è possibile inviare il proprio curriculum, con il RIF. CS225,  al seguente indirizzo mail: selezione_italia@e-workspa.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lavoro che c’è: ecco i professionisti più richiesti e che non si trovano più

Today è in caricamento