Come fare carriera: 3 regole per avere successo

Tre consigli che ti permetteranno di raggiungere i tuoi obiettivi lavorativi, ma che potresti adattare anche ad altre situazioni della tua vita

In questo articolo ci occuperemo di un tema che interessa tutti coloro che vogliono avere successo nel proprio lavoro: come fare carriera. Scopriremo tre consigli che ti permetteranno di raggiungere i tuoi obiettivi lavorativi, ma che potresti adattare anche ad altre situazioni della tua vita.

Regola uno: definisci chi sei oggi

Qualsiasi sia il tuo settore, la prima regola che dovrai tenere a mente per avere successo è quella di definire chi sei tu oggi. Sono ormai lontani i tempi in cui il titolo di studio raggiunto definiva la professione che una persona avrebbe svolto per tutta la vita. Anche se raggiungere un titolo o un ruolo lavorativo può essere importante, considera che questo non è certamente definitivo e che, soprattutto, non deve essere considerato tale da chi intende proseguire la propria affermazione nel mondo del lavoro.

A partire dalle competenze che hai già acquisito, cerca di identificare altri campi in cui potresti avere successo. Non fermarti quindi mai alla posizione che ricopri, ma cerca sempre di aggiungere qualcosa in più, ad esempio affinando le tue soft skill. Per farlo potresti essere propositivo nei confronti dei tuoi responsabili o superiori, proponendo miglioramenti o suggerimenti, ma senza mai dare l’impressione di voler sottrarre spazio alle posizioni che ricoprono.

Acquisisci nuove competenze, partecipando attivamente a tutte le possibilità di formazione che ti vengono date, ed eventualmente cercandone in autonomia, qualora non ci fossero opportunità in questo senso.

Regola due: studia chi sei online

La seconda regola che dovrai sempre tenere presente riguarda la tua reputazione. Soprattutto in ambito lavorativo, non sei semplicemente la persona che si occupa di un determinato ruolo in quel momento, ma sei anche quello che comunichi di te stesso. Da questo punto di vista la reputazione è quindi fondamentale per il tuo successo; sia nei rapporti con i colleghi sia con i superiori, cerca sempre di mantenere un comportamento in linea con quelle che ritieni possano essere le loro aspettative, senza tuttavia azzerare la tua personalità.

Da questo punto di vista un altro aspetto fondamentale è la tua reputazione on-line. Fai sempre molta attenzione ai contenuti che posti o condividi, soprattutto nel caso in cui la tua identità in rete sia facilmente identificabile anche in ambito lavorativo. Anche se le tue opinioni vengono espresse a titolo personale, renderti collegabile ad un'azienda influisce certamente sulla tua reputazione e su quella dell'organizzazione per la quale lavori.

Soprattutto se utilizzi i social media anche per motivi professionali, non dimenticare che i tuoi valori non devono essere in contrasto con quelli definiti dall’azienda. Comunicare qualcosa contrario anche ad uno solo di questi, potrebbe compromettere l’immagine dell'organizzazione per la quale lavori e dal tuo punto di vista sarebbe certamente un passo falso per proseguire con successo nella tua carriera.

Regola tre: chiediti dove stai andando

Le due regole che ti abbiamo spiegato nei paragrafi precedenti non sono però sufficienti da sole a portarti a raggiungere il successo che ti sei prefissato. La terza regola che devi necessariamente rispettare è quella di chiederti dove stai andando. Il primo passo in questo senso è quello di porti un obiettivo chiaro, ma soprattutto realistico, per la tua posizione attuale.

Sentiti libero di puntare in alto (o anche molto in alto), ma per raggiungere questo traguardo non dimenticare che dovrai compiere diversi passaggi. Un modo molto efficace in questo senso è quello di porsi un obiettivo elevato e ti suddividerlo però in più passaggi, realizzabili in tempi brevi, avendo cura di stabilire obiettivi realistici.

Per affermarti, inoltre, sarà necessario che tu ti ponga sempre nuovi traguardi. In altre parole, al raggiungimento della meta, sposta il passo successivo un po' più avanti. Non accontentarti quindi della posizione raggiunta, ma utilizzala per progredire sempre di più fino al raggiungimento del traguardo finale che ti sei posto.

Dopo averlo raggiunto potresti sentirti arrivato alla tua meta; se sia vero o meno dipende da te, ma se vuoi raggiungere un successo che duri nel tempo, purtroppo non è così. Fare carriera significa anche aver il coraggio di mollare gli obiettivi già acquisiti. Questo potrebbe significare intraprendere una carriera in un nuovo settore o anche solo in un’azienda diversa da quella dove hai lavorato fino ad ora. Avere a che fare con ambienti e persone nuove è certamente uno stimolo notevole, che ti darà ulteriore motivazione per continuare a lavorare al tuo successo.

Potrebbe però succedere che gli obiettivi che ti sei proposto, per motivi anche indipendenti da te, non siamo raggiungibili. Cosa fare in questo caso? Innanzitutto non devi abbatterti o rinunciare a cercare di raggiungere la tua meta. Analizza il percorso che fatto e individua tutto quello che in un certo senso è andato storto. Se ci sono responsabilità che puoi ricondurre direttamente a te stesso, cerca di mettere in atto delle azioni per riparare gli errori o comunque, se per caso fosse impossibile, cerca di trarre tutti gli insegnamenti possibili da questi errori che hai commesso.

Se l'obiettivo che ti eri posto è realmente irraggiungibile, cerca di ridefinire i tuoi obiettivi magari individuando dei traguardi più fattibili. Non considerare questa strategia un ripiego, ma semplicemente una revisione di un percorso che potrà comunque portarti alla meta che ti eri prefissato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

Torna su
Today è in caricamento