rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Lavoro

Come trovare lavoro online in modo efficace

Trovare lavoro non è una cosa semplice, ma neanche impossibile: ecco alcuni consigli per chi ha deciso di cambiare professione o per chi è alla ricerca di una prima occupazione

Trovare un posto di lavoro è un impegno vero e proprio. Pensare di cambiare vita, di trovare occupazione o di cambiare lavoro in breve tempo e con notevole facilità è sbagliato. Bisogna affrontare un processo fatto da differenti tappe, investire il proprio tempo, saper cercare ma anche sapersi presentare e vendere al mercato del lavoro. Ecco alcuni consigli che ti potranno aiutare se stai pensando di cambiare professione o cercare lavoro per la prima volta. 

La ricerca del lavoro online

L’era in cui viviamo è caratterizzata dalla tecnologia e dalle opportunità che il web è in grado di offrire a tutti. Anche il processo della ricerca occupazionale è cambiato nel corso del tempo. Se in passato chi era alla ricerca di lavoro dava uno sguardo agli annunci sulla carta stampata, si affidava al passaparola, si presentava direttamente in azienda per proporsi, oggi le cose sono decisamente cambiate. La maggior parte degli annunci di lavoro si trovano sul web, sui siti ufficiali delle aziende, sui social network e su piattaforme specializzate che raccolgono gli annunci delle aziende. Come trovare lavoro online in maniera davvero efficace? Da dove bisogna partire? Come riconoscere siti online seri a cui affidarsi per la ricerca di un’occupazione professionale? Ecco alcuni suggerimenti. 

Cura il tuo Curriculum Vitae 

Il primo passo che devi compiere prima di metterti alla ricerca di un lavoro è quello di creare il tuo Curriculum Vitale. Si tratta del tuo passaporto per il lavoro, un documento che se ben scritto e presentato potrà fornirti tante occasioni. In fondo, nella ricerca di una professione, la spunta il più originale, il più qualificato, colui che sa vendere se stesso e le sue competenze. Ricorda che il Cv non deve essere sempre lo stesso. Questo deve essere aggiornato ed anche modificato a seconda del lavoro per cui ti stai candidando. Importante che sia sintetico ma completo. Non sperare di essere preso in considerazione dalle aziende se presenti un documento lungo, complesso ed articolato. Il CV deve essere immediato, sintetico e facile da leggere. I recruiter non hanno a disposizione molto tempo. Importante che il tuo Cv sia scritto in maniera chiara, senza errori grammaticali o di sintassi, deve contenere esperienze rilevanti ed ovviamente occhio anche alla giusta formattazione. Ricordati di allegare anche una lettera di presentazione che deve raccontare di te e delle motivazioni che ti spingono a candidarti proprio a quella particolare offerta di lavoro. Per ogni candidatura va scritta una differente lettera di presentazione. 

Studia il mercato del lavoro

Altro aspetto importantissimo per riuscire a trovare un’occupazione è quello di conoscere il mercato del lavoro. Esatto, hai capito bene, è necessario che tu conosca le esigenze del mercato, quali sono i settori professionali in crescita, quali sono quelli che effettivamente ti offrono maggiori opportunità ed occasioni. Tutti dati rilevanti in quanto ti indirizzano alla ricerca di lavoro. Ovviamente fai attenzione anche alle competenze e conoscenze che ogni annuncio richiede. Una volta appurate le competenze necessarie, fai un confronto con quelle che tu realmente possiedi. Se le tue conoscenze non sono del tutto in linea con quelle ricercate dal mercato del lavoro, non scoraggiarti e punta a corsi di formazione professionali. Oggi ce ne sono davvero tanti, in grado di formarti in maniera pratica in poco tempo. “Nessuno nasce imparato”, dice un famoso detto. Tutto ciò che ancora non conosci puoi impararlo se solo vuoi.

Trovare lavoro attraverso siti e piattaforme online

Oggi il lavoro si trova navigando online. Molte realtà aziendali pubblicano gli annunci di lavoro sul proprio sito, nelle sezioni “Lavora con noi”. Altre si affidano a piattaforme online specializzate, che raccolgono tanti annunci e fanno da punto di incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro. In questo modo, in maniera immediata, non dovrai fare altro che accedere a questi siti di ricerca per poter consultare tutti gli annunci di lavoro pubblicati e candidarti ad essi. Sono tanti e differenti i siti specializzati che ti aiutano nella ricerca di un lavoro. Oltre a Euspert, che ti segnala in tempo reale sulle principali offerte presenti nel mercato, ci sono altre piattaforme che potranno esserti utili: Infojobs, Trovalavoro, Indeed, Monster e tanti altri. Tuttavia, negli ultimi tempi anche i social network stanno funzionando come mezzi per cercare e trovare occupazione. 

Lavoro e social network

Nella ricerca di un’occupazione potranno esserti utili anche i social network. Questi ti consentono di metterti in mostra sul web, ma anche di entrare in contatto con realtà alla ricerca di nuova manodopera. In fondo i social servono proprio ad aiutarti a creare delle buone relazioni. Sono proprio queste e la tua capacità di crearne di efficienti che ti permetteranno di farti conoscere, di mostrarti agli altri in maniera professionale, di vendere in qualche modo le tue competenze e conoscenze. Tante aziende in fase di reclutamento adoperano i social network come LinkedIn, che aiutano nel delicato compito di formare una rete di contati di notevole spessore. Ovviamente qui troverai interessanti profili, una sorta di vetrina da utilizzare nel migliore dei modi. Altro consiglio è quello di crearsi una pagina web che contenga informazioni sul tuo conto, la tua storia professionale e tutte le notizie che possano essere utili ai potenziali datori di lavoro o clienti. Il web è fatto anche per raggiungere le persone, per farsi notare in maniera creativa, dimostrare in che modo puoi essere utile agli altri. 

Come appurare la serietà dei siti per la ricerca di lavoro?

Online ci sono tantissimi siti e piattaforme che ti possono essere utili nella ricerca di una professione. Il rischio è quello di affidarsi a siti poco seri o non molto efficaci, con una perdita di tempo di energie senza avere alcun risultato. Per questo motivo è importante affidarsi a siti seri e ben testati. Come faccio a sapere se posso fidarmi di un sito per la ricerca di lavoro? Ebbene, devi fare attenzione a tanti piccoli particolari. Prima di tutto osserva il calibro e l’importanza delle aziende che pubblicano i loro annunci su tali siti. Le imprese serie investono tempo e denaro per la ricerca di personale anche attraverso le piattaforme specializzate. Altro aspetto a cui dovrai prestare attenzione, consiste negli annunci stessi. Questi devono essere sempre aggiornati, cambiare giorno dopo giorno, aumentare nel tempo. Capisci  bene che diventa assolutamente inutile consultare annunci che sono stati pubblicati mesi fa. Maggiore è il numero di annunci recenti e più aumenta la credibilità di quel sito di ricerca occupazionale. 

Non ti scoraggiare

Per affermarti professionalmente non devi mai mollare. Sii un guerriero che non si abbatte davanti alle difficoltà. Persisti nella ricerca anche quando non ricevi alcuna risposta o feedback dalle aziende. Ricordati, vince il più forte. Se hai le dovute conoscenze e competenze, il mondo del lavoro prima o poi ti noterà e di offrirà interessanti opportunità professionali. Questo vale un po' in tutte le realtà di vita. Chi molla, chi si arrende, chi si scoraggia non andrà molto lontano, questo è poco ma sicuro. Cercare lavoro non è facile ma non è neanche impossibile. Tutto sta nelle tue capacità di metterti in mostra e di saperti vendere alle aziende. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come trovare lavoro online in modo efficace

Today è in caricamento