Sabato, 27 Febbraio 2021

Cinque consigli utili per trovare lavoro subito

Individuare le giuste opportunità all'interno del mercato del lavoro non è cosa da poco: ecco alcuni consigli per trovare lavoro in poco tempo, cercando sia in Rete che fuori

Foto di repertorio

Mettersi alla ricerca di un lavoro è un vero e proprio impegno a tempo pieno. Sono pochi i casi in cui la ricerca di un nuovo posto di lavoro porta a buoni risultati in poco tempo. Nella maggior parte dei casi, puntare ad una nuova professione richiede tempo, impegno e tanta pazienza. Tuttavia, se si mettono in campo le giuste strategie di ricerca, trovare lavoro può diventare meno faticoso e soprattutto potrebbe non volerci molto tempo. Se anche tu sei alla ricerca di una nuova professione ma non sai bene da dove partire e come muoverti in questo articolato e delicato processo, ecco per te cinque consigli che ti aiuteranno a trovare lavoro subito.

Trovare lavoro in poco tempo: è possibile?

Ogni anno sono tante le persone che si mettono alla ricerca di un'opportunità lavorativa. Ci sono i giovani che, finiti gli studi, si adoperano per fare il loro debutto nel mondo del lavoro, ma ci sono anche tante persone che decidono di cambiare lavoro, mettendosi alla ricerca di uno migliore e più appagante. In ogni modo devi sapere che, nella maggior parte dei casi, il processo di ricerca di un posto lavorativo richiede tempo, pazienza e tanta forza di volontà. Trovare una professione è diventato un vero e proprio lavoro. Ogni giorno bisogna controllare gli annunci ed inviare le proprie candidature nella speranza di ricevere un feedback. Tuttavia, non devi scoraggiarti, in quanto se utilizzi le giuste strategie di ricerca, trovare lavoro può diventare più facile e soprattutto può richiedere meno tempo del previsto. In fondo l’obiettivo di ognuno è proprio quello di ottenere una buona occupazione professionale il prima possibile. Ecco perché di seguito ti elenco cinque consigli che potranno consentirti di trovare un lavoro in poco tempo. 

Studia attentamente il mercato del lavoro

Il primo passo che devi compiere è quello di conoscere, studiare ed analizzare il mercato del lavoro. Questo è in continua evoluzione, per tale motivo non troverai mai un’occupazione se brancoli nel buio e non conosci l’ambiente in cui stai per muoverti. Dovrai cercare tutte le informazioni possibili relativamente ai settori professionali in crescita, quelli che offrono concrete e reali opportunità professionali, quelli che non sono colpiti da nessun tipo di crisi economica. Se avrai un quadro generale ben chiaro, saprai meglio quale direzione prendere. Capisci bene che diventa abbastanza inutile inviare CV ovunque e rispondere a tutti gli annunci che trovi sul Web e non solo. Bisogna ridurre il raggio di ricerca, concentrandoti solo su determinati annunci, figure professionali e tipologie di lavoro in linea con le tue competenze. 

Candidati solo alle offerte in linea con le tue competenze

Come già accennato, è inutile che ti affanni a mandare Cv ovunque e a rispondere a qualsiasi tipo di offerta lavorativa ti si presenti sotto gli occhi. Diventa molto utile prendere in considerazione solamente alcune offerte di lavoro, quelle in linea con le tue competenze e conoscenze. Soffermati ad analizzare i vari annunci che trovi, facendo attenzione alle competenze richieste. Una volta fatto questo, controlla se tu possiedi le stesse competenze e conoscenze richieste da quel particolare annuncio di lavoro. Se ti candidi per un’offerta che richiede caratteristiche professionali che tu in realtà non possiedi, rischi di perdere tempo e di far perdere tempo ai recruiter. Se non sei molto qualificato, non preoccuparti, non sei mica destinato a rimanere senza lavoro. Punta a corsi di formazione professionali, appositamente studiati per formarti in poco tempo, dandoti tutte le nozioni di cui necessiti per specializzarti in un determinato settore. Sono davvero tanti i corsi di formazione presenti sul web e non solo. 

Presentati nel modo giusto

Ora che hai trovato la giusta offerta di lavoro, devi cercare in tutti i modi di attirare l’attenzione dei recruiter. Come? In maniera molto semplice, presentandoti nel miglior modo possibile. Lavora sull’efficacia del tuo CV, che deve rappresentarti e mettere in risalto le tue competenze, i tuoi punti di forza, il tuo essere dinamico e positivo. In media, gli addetti alla selezione del personale impiegano circa 15 secondi per visionare i tanti CV che gli arrivano. Un tempo breve, in cui avranno la meglio solo i Curriculum più interessanti e meglio presentati. Infatti in 15 secondi la cosa che salta subito agli occhi è la presentazione del documento. Fai attenzione alla sua struttura, impaginazione, ai caratteri adoperati, alla foto che inserisci. Tutto dovrà essere perfetto. Ricordati di non scrivere un Cv molto lungo, due pagine sono più che sufficienti. Altra regola importante è quella di non inviare a tutte le aziende lo stesso Cv, questo dovrà essere personalizzato ed adeguato alle varie aziende a cui lo invii. Ottima abitudine è quella di allegare una buona e ben scritta lettera di presentazione. 

Cerca lavoro online, ma non solo

Oggi la maggior parte degli annunci di lavoro viaggia sul web. Per questo motivo sono nate tante piattaforme e siti che raccolgono le offerte di lavoro pubblicate dalle aziende alla ricerca di nuovo personale. Affidati a questi siti, oltre a quelli ufficiali delle aziende, che nella sezione “Lavora con noi”, periodicamente pubblicano tante e differenti offerte professionali che potrebbero essere di tuo gradimento. Anche in questo caso, assicurati della validità e professionalità dei siti per la ricerca di lavoro. Controlla che gli annunci inseriti siano aggiornati e che ogni giorno ne vengano inseriti di nuovi. Fai attenzione anche alle aziende che affidano i loro annunci a questi siti. Le migliori imprese si affideranno a piattaforme specializzate, di spicco ed alta professionalità. Altra alternativa per cercare lavoro è quella di recarsi in un’agenzia del lavoro, dove potrai essere aiutato nel processo di ricerca e non solo. 

Non scoraggiarti e continua a cercare

Una regola molto importante se ti stai mettendo alla ricerca di una nuova opportunità professionale è quella di non gettare mai la spugna. Esatto, anche quando non riceverai nessuna risposta, nessun feedback sia esso positivo che negativo, non devi arrenderti ma continuare a cercare. Purtroppo sono tante le persone che si scoraggiano, si arrendono e smettono persino di inviare Curriculum. Questo atteggiamento non è produttivo, in quanto non ti fa arrivare all’obiettivi prefissati, ossia trovare un lavoro. Dunque, in questo mercato del lavoro sempre più competitivo, a spuntarla saranno le persone tenaci, quelle con grande forza di volontà che non si arrendono facilmente, non mollano fino a quando non hanno raggiunto i loro scopi professionali. Ricorda, ogni problema ha la sua soluzione, sta a te affrontarlo nel miglior modo possibile, cercando nuove strade invece di fermarti e piangerti addosso. L’importante è credere in te stesso, non smettere mai di studiare ed imparare, saperti proporre alle aziende in maniera efficace e soprattutto conoscere il mercato del lavoro, le sue dinamiche, i settori più produttivi su cui puntare. Sono queste le principali strategie che ti permetteranno di fare centro e trovare un nuovo lavoro in poco tempo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque consigli utili per trovare lavoro subito

Today è in caricamento