Giovedì, 4 Marzo 2021
Bandi e concorsi

Concorsi Sanità, Emilia Romagna: 148 infermieri a tempo indeterminato

Nuova selezione pubblica per l'assunzione di infermieri. Il concorso è stato indetto da Ad Personam Parma: i posti disponibili, i requisiti e i termini per la presentazione della domanda

Freepik License/mjaff

Un nuovo concorso per l'assunzione di 148 infermieri (categoria D) a tempo indeterminato. Lo ha indetto L'Azienda Servizi alla Persona del Comune e del Distretto di Parma (Ad Personam Parma).

Posti disponibili

Qui di seguito trovate la suddivisione dei posti, indicati nel bando, che verranno assegnati ai vincitori del concorso:

  • 26 posti presso l’AD Personam Parma;
  • 3 posti presso l’ASP Circondario Imolese – Castel San Pietro Terme (BO);
  • 17 posti presso l’ASP Pianura Est – Piave di Cento (BO);
  • 39 posti presso l’ASP Reggio Emilia – Città delle persone;
  • 10 posti presso l’ASP Progetto Persona – Guastalla (RE);
  • 15 posti presso l’ASP Comuni della Bassa ROmagna – Bagnacavallo (RA);
  • 8 posti presso l’ASP Ravenna Cervia e Russi (RA);
  • 5 posti presso ASP Sociale Sud Est – Langhinaro (PR);
  • 10 posti presso l’ASP del Forlivese – Predappio (FC);
  • 8 posti presso l’ASP Città di Piacenza;
  • 6 posti presso l’ASP Carlo Sartori – San Paolo d’Enza (RE).

Sul concorso opera la riserva di posti per i volontari delle forze armate come previsto dalla legge e come indicato all’interno del bando.

Requisiti

Coloro che vogliono partecipare al concorso devono essere in possesso dei requisiti generali solitamente previsti per la partecipazione ai concorsi pubblici e indicati all’interno del bando. Devono, inoltre, essere in possesso dei requisiti specifici:

  • essere in possesso di patente di guida cat. B;
  • diploma di Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere
  • (appartenente alla classe delle lauree delle professioni sanitarie Infermieristiche e professione
  • sanitaria Ostetrica, area tecnico-diagnostica L/SNT1) ovvero possesso di diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti;
  • essere iscritti all’ordine professionale oppure aver presentato formale domanda di iscrizione all’ordine.

Le prove d'esame

La procedura concorsuale porterà alla formulazione di 11 distinte graduatorie che verranno utilizzate dalle Aziende per procedere alla copertura a tempo indeterminato ed a tempo pieno di n° 148 posti di infermiere.

Le prove d’esame, che possono attenere sia ad aspetti teorici che ad aspetti pratici, sono le seguenti:

  • prova scritta: verterà su materie relative all’area clinica ed assistenziale, ai principi di nursing, alla legislazione e deontologia professionale, oltre che su aspetti tecnici, assistenziali, organizzativi e relazionali dell’infermieristica;
  • prova orale: verterà su argomenti attinenti al profilo a concorso, nonché sulla verifica della conoscenza, almeno basilare, della lingua inglese, e di elementi di informatica.

La prova scritta potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla.

In funzione del numero di domande pervenute, le prove potranno svolgersi su diverse sedi e sessioni al fine di minimizzare i rischi derivanti da assembramenti.

Domanda di ammissione

Coloro che sono in possesso dei requisiti sopraelencati devono presentare la propria domanda di ammissione entro il prossimo 10 gennaio a questo indirizzo al quale troveranno anche tutte le informazioni sulla documentazione da allegare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi Sanità, Emilia Romagna: 148 infermieri a tempo indeterminato

Today è in caricamento