Lunedì, 8 Marzo 2021
Bandi e concorsi

Concorso INPS 2020: 1858 funzionari amministrativi, bando in arrivo

Approvata la delibera n.66 che ha come oggetto l'indizione di un concorso pubblico. Entro qualche settimana uscirà il bando

Bando in arrivo per il Concorso INPS 2020 con cui verranno selezionati 1858 consulenti funzionari amministrativi (consulenti funzionari per la protezione sociale cat. C, posizione economica C1).

La delibera n.66 approvata in data 28 ottobre dal Consiglio di Amministrazione ha proprio come oggetto l'indizione di un concorso pubblico per titoli e esami per assunzioni a tempo indeterminato attraverso una selezione pubblica per titoli e per esami. Il bando di concorso verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale entro qualche settimana.

Concorso Inps 2020, 1858 funzionari amministrativi: i requisiti

I requisiti generali sono quelli previsti per la partecipazione a tutti i concorsi pubblici. Potranno candidarsi al concorso i laureati in possesso di una laurea magistrale o specialistica in:

  • finanza (LM-16 o 19/S);
  • ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S);
  • relazioni internazionali (LM-52 o 60/S);
  • scienze dell’economia (LM-56 o 64/S);
  • scienze della politica (LM-62 o 70/S);
  • scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S);
  • scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76 o 83/S);
  • scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S);
  • scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81 o 88/S);
  • scienze statistiche (LM-82);
  • metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi (48/S);
  • statistica demografica e sociale (90/S);
  • statistica economica finanziaria e attuariale  (91/S);
  • statistica per la ricerca sperimentale (92/S);
  • scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83);
  • servizio sociale e politiche sociali (LM-87);
  • programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (57/S);
  • sociologia e ricerca sociale (LM-88);
  • sociologia (89/S);
  • metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali (49/S);
  • studi europei (LM-90 o 99/S);
  • giurisprudenza (LMG-01 o 22/S);
  • teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S).

Concorso Inps, 1858 funzionari amministrativi: le prove d'esame

Le prove d'esame consisteranno in due prove scritte e una prova orale. Nel caso di un numero di domande molto superiore ai posti disponibili è prevista una prova preselettiva.

Tra i test previsti che saranno elencati nel dettaglio nel bando di concorso ci saranno:

  • prova preselettiva:
  • quesiti su logica;
  • cultura generale;
  • informatica;
  • inglese;

Prima prova scritta

  • quesiti a risposta multipla su bilancio;
  • contabilità pubblica;
  • diritto amministrativo e costituzionale;
  • diritto del lavoro e legislazione sociale;
  • pianificazione controllo organizzazione e gestione aziendale.

Seconda prova scritta:

  • test a risposta multipla su scienze delle finanze;
  • economia del lavoro;
  • elementi di economia politica;
  • diritto civile;
  • elementi di diritto penale;

Prova orale: 

  • colloquio sulle materie a programma

Non è ancora possibile inviare la domanda di partecipazione per la quale bisognerà attendere la pubblicazione del bando che sarà presto disponibile.  La domanda di partecipazione dovrà essere inviata online entro le ore 16 del 31° giorno successivo alla pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale.

Il testo per prepararsi all'esame

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso INPS 2020: 1858 funzionari amministrativi, bando in arrivo

Today è in caricamento