Giovedì, 28 Gennaio 2021
Bandi e concorsi

Concorsi pubblici, Ministero della Giustizia: 150 funzionari verranno assunti (a tempo indeterminato) nel Nord Italia

E' stato indetto un concorso pubblico per titoli ed esame orale per il reclutamento di 150 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per il profilo di Funzionario giudiziario. I posti disponibili e i requisiti

Un nuovo concorso pubblico, per titoli e esame orale, è stato indetto dal Ministero della Giustizia. Verranno reclutate 150 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per il profilo di Funzionario giudiziario, da inquadrare nell’Area funzionale terza, Fascia economica F1, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia - Amministrazione giudiziaria.

Posti disponibili

I posti messi a concorso sono i seguenti:

  • Codice BO - Distretto della Corte di Appello di Bologna n.32 unità;
  • Codice BS - Distretto della Corte di Appello di Brescia   n.13 unità;
  • Codice MI - Distretto della Corte di Appello di Milano     n. 44 unità;
  • Codice TO - Distretto della Corte di Appello di Torino     n. 30 unità;
  • Codice VE - Distretto della Corte di Appello di Venezia  n.31 unità.

Il candidato potrà presentare domanda per uno solo dei codici di concorso indicati al comma 1.

È garantita la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, così come previsto dal decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198, e dall’articolo 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Ai sensi degli articoli 678 e 1014 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, il trenta per cento dei posti è riservato ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, ai volontari in servizio permanente, nonché agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta, ove in possesso dei requisiti previsti dal bando. La suddetta percentuale del trenta per cento è computata sui posti previsti per ogni singolo Distretto.

Requisiti per l'ammissione

I candidati dovranno essere in possesso dei requisiti generali previsti per la partecipazione ai concorsi pubblici.

Dovranno, inoltre, essere in possesso dei seguenti titoli specifici:

1) Titoli di studio

Laurea (L) in:

  •  L-14 Scienze dei servizi giuridici;
  •  L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale;
  •  L-33 Scienze economiche;
  •  L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali

ovvero

Diploma di Laurea di vecchio ordinamento (DL) in:

  • Giurisprudenza;
  • Economia e commercio;
  •  Scienze politiche;

ovvero

Laurea Specialistica (LS) in:

  • 22/S Giurisprudenza;
  •  102/S Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica;
  •  64/S Scienze dell’economia;
  •  84/S Scienze economico-aziendali; ù
  • 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali;
  • 60/S Relazioni internazionali;
  • 70/S Scienze della politica;
  • 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • 88/S Scienze per la cooperazione allo sviluppo;
  •  89/S Sociologia;
  • 99/S Studi europei.

ovvero

Laurea Magistrale (LM) in:

  • LMG/01 Giurisprudenza;
  • LM-77 Scienze economico-aziendali;
  • LM-87 Servizio sociale e politiche sociali;
  •  LM-52 Relazioni internazionali;
  • LM-56 Scienze dell’economia;
  •  LM-62 Scienze della politica;
  • LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo;
  •  LM-88 Sociologia e ricerca sociale;
  •  LM-90 Studi europei;

ovvero titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.

Per conoscere i titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente vi invitiamo a una lettura completa del bando.

I candidati devono essere, inoltre, in possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • avere prestato servizio nell’amministrazione giudiziaria per almeno tre anni, senza demerito;
  • avere svolto le funzioni di magistrato onorario, per almeno cinque anni, senza essere incorsi in sanzioni disciplinari;
  • essere stati iscritti all’albo professionale degli avvocati, per almeno cinque anni consecutivi, senza essere incorsi in sanzioni disciplinari;
  • avere svolto, per almeno cinque anni scolastici interi (ivi compresi i periodi di docenza svolti in attività di supplenza annuale), attività di docente di materie giuridiche nella classe di concorso A-46 Scienze giuridico-economiche (ex 19/A) presso scuole secondarie di secondo grado;
  • essere da almeno due anni ricercatore in materie giuridiche;
  • avere prestato servizio nelle forze di polizia ad ordinamento civile o militare, nel ruolo degli ispettori, o nei ruoli superiori, per almeno cinque anni;
  • avere conseguito il titolo di dottore di ricerca in materie giuridiche e avere svolto attività lavorativa per almeno sei mesi presso una pubblica amministrazione in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesto il possesso del diploma di laurea;
  • avere svolto attività lavorativa per almeno cinque anni presso una pubblica amministrazione in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesto il possesso del diploma di laurea.

Procedura selettiva

La selezione si svolge per titoli e colloquio. La valutazione dei titoli precede l’esame orale. L'orale sarà svolto presso ciascun Distretto interessato e i candidati saranno esaminati dalle Commissioni costituite presso il Distretto limitrofo.

Per tutti i dettagli relativi alla valutazione dei titoli, l'ammissione all'esame orale, la prova orale e la stesura della graduatoria di merito vi invitiamo alla lettura completa del bando.

Domanda di ammissione

I candidati, in possesso dei requisiti richiesti, devono presentare la propria domanda di ammissione in via telematica entro il 27 dicembre al seguente indirizzo

Il bando integrale del Concorso per l'assunzione di 150 funzionari giudiziari indetto dal Ministero della Giustizia è stato pubblicato per estratto sulla GU n.93 del 27-11-2020. Gli interessati sono invitati a un'attenta lettura a questo indirizzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi pubblici, Ministero della Giustizia: 150 funzionari verranno assunti (a tempo indeterminato) nel Nord Italia

Today è in caricamento