rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Lavoro

Quali sono gli Stati migliori per lavorare all’estero?

Ecco alcuni Stati che offrono interessanti opportunità professionali

Canada

Il Canada, uno dei luoghi in cui la qualità della vita è migliore ed ogni anno accoglie un sacco di italiani. Tante le offerte di lavoro in quasi tutti i settori. Molti nostri compaesani scelgono il Canada come meta ideale per rifarsi una vita, non a caso ci sono circa un milione e mezzo di italo-canadesi. Toronto è una città multietnica e moderna, in cui potersi mettere in gioco senza molti problemi. Luogo tranquillo, pieno di verde, con una popolazione gentile e rispettosa del prossimo è il posto ideale dove far crescere i propri figli. Non è tutto, in quanto grazie ad un accordo stipulato tra Canada ed Italia, sono sottoscritti contratti di lavoro-vacanza di 6 mesi per gli under 35, mentre non mancano programmi che aiutano i giovani ad avviare un’attività in proprio. Unico problema potrebbe essere il clima freddo e pungente, soprattutto se sei amante del sole e delle temperature miti.

Qatar

In Qatar sono tante le figure professionali qualificate ricercate. Infatti, le varie aziende sono disposte a pagare ottimi stipendi per accaparrarsi professionisti specializzati. Un luogo che sembra avere un futuro economico molto incoraggiante, positivo e roseo. Non a caso, ospiterà i Mondiali di calcio nel 2022 e già sono in atto selezioni per i tanti lavori che questo evento porterà con sé. Doha è una delle città più moderne, dove i divertimenti, i servizi e gli stimoli sono davvero tanti. Ricordati che, in ogni modo, ti trovi in un Paese musulmano e dunque dovrai sempre avere un abbigliamento consono a tale cultura. Il clima è molto caldo, potresti non sei abituato a tali temperature. Un consiglio, visita il Paese prima da turista e cerca di farti un’idea su come si vive, in quanto partire senza avere informazioni o la minima idea su cosa si troverà è da incoscienti.

Germania

La Germania continua ad essere il Paese con la più solida economia europea. Già in passato ha attirato tanti italiani che si sono trasferiti per lavoro, ed oggi la tradizione continua. Berlino è la città più gettonata, che continua ad avere un costo della vita più basso rispetto alle altre grandi metropoli europee. Tanti i giovani attirati da questa città, dalla sua bellezza e dallo stile di vita. Qui si lavora ma si ha anche a disposizione del tempo da dedicare a se stessi e ai propri interessi, tra birrerie, pub, musei, parchi e tanto altro. L’unico ostacolo che potrebbe crearti dei problemi è la conoscenza della lingua tedesca. Infatti, spesso il solo inglese non è sufficiente, dunque se stai pensando di trasferirti in Germania, inizia a frequentare un buon corso di tedesco.

Norvegia

La Norvegia è il Paese europeo dove si vive meglio. Città pulite e sicure, popolazione rispettosa delle regole e delle persone, economia stabile e forte, opportunità di lavoro per tutte le età con stipendi alti. Tutte caratteristiche che ne fanno una terra tra le più gettonate ed apprezzate da tutti coloro che si sono trasferiti e si considerano soddisfatti della loro vita e della loro scelta. Si vive bene ma il clima è freddo, il sole non si vede tutti i giorni. L’inglese non basta, chi vuole optare per la Norvegia deve avere almeno una piccola conoscenza base del norvegese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quali sono gli Stati migliori per lavorare all’estero?

Today è in caricamento