Lunedì, 8 Marzo 2021
Il piano

Intesa Sanpaolo: 3500 assunzioni, 1000 in più grazie al maggior numero di uscite volontarie

Grazie al nuovo accordo con le organizzazioni sindacali si prosegue in un ricambio generazionale senza impatti sociali e alla valorizzazione delle persone del Gruppo Intesa Sanpaolo risultante dall’acquisizione di UBI Banca

Intesa SanPaolo, attraverso un comunicato, ha reso noto il nuovo accordo raggiunto con le Organizzazioni Sindacali per gestire l'uscita volontaria di oltre 7.200 dipendenti e assumere 3.500 nuove risorse entro il 2024. L'acquisizione di Ubi Banca da parte di Banca Sanpaolo risale ad agosto 2020.

2.500 assunzioni erano già previste dall’accordo sindacale del 28 settembre 2020 sottoscritto con FABI, FIRST/CISL, FISAC/CGIL, UILCA e UNISIN, finalizzato a un ricambio generazionale senza impatti sociali e alla valorizzazione delle persone del Gruppo Intesa Sanpaolo risultante dall’acquisizione di UBI Banca, con il quale si è data la possibilità ad almeno 5.000 persone di richiedere l’uscita volontaria per pensionamento o Fondo di Solidarietà. In realtà 7.200 persone hanno richiesto l’uscita volontaria per pensionamento o Fondo di Solidarietà: Intesa San Paolo intende accogliere tutte le adesioni.

“Questa decisione – si legge nel comunicato - conferma l’efficace prosecuzione del processo di integrazione di UBI Banca nel Gruppo Intesa Sanpaolo e segue l’accordo sindacale sottoscritto il 30 dicembre 2020 in merito ai trattamenti riguardanti le 5.107 persone incluse nel ramo d’azienda da cedere a BPER Banca. Nelle prossime settimane sarà avviata la procedura sindacale in relazione alla fusione per incorporazione di UBI Banca nella Capogruppo Intesa Sanpaolo”.

Nuove opportunità lavorative

Anche grazie a questo accordo ci saranno nuove opportunità lavorative presso Intesa Sanpaolo per candidati a vari livelli di carriera tra cui giovani anche senza esperienza. La società, nata nel 2007 dalla fusione per incorporazione di Sanpaolo IMI in Banca Intesa, offre interessanti opportunità di stage per candidati laureati e neolaureati e ha un elenco di posizioni aperte costantemente aggiornato sulla propria pagina.

A questo indirizzo troverete tutte le informazioni su come avviene il processo di selezione in Intesa Sanpaolo. Si parla anche di una nuova modalità di colloquio innovativa, la video intervista digitale.

Se il candidato è in possesso dei requisiti richiesti viene invitato a registrare una video intervista.

Se volete scoprire tutti gli step successivi con cui avviene la selezione potete visitare questo indirizzo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intesa Sanpaolo: 3500 assunzioni, 1000 in più grazie al maggior numero di uscite volontarie

Today è in caricamento