Martedì, 1 Dicembre 2020

Come evitare le truffe quando cerchi lavoro

Annunci fasulli e truffe sono sempre dietro l'angolo, anche quando si cerca un posto di lavoro: ecco i dettagli a cui stare attenti per evitare brutte sorprese

Foto di repertorio

Cercare lavoro non è semplice, soprattutto per i giovani inesperti che si avvicinano per la prima volta al mondo professionale. Oggi, uno dei canali più usati nella ricerca di lavoro è il web, tuttavia bisogna stare attenti ai tanti annunci, alcuni di questi sono delle vere e proprie truffe. Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a capire subito se l’offerta di lavoro che hai adocchiato è seria oppure una  da cui stare alla larga. 

Annunci di lavoro e possibili truffe

Il web è pieno zeppo di annunci di lavoro. Non a caso Internet è diventato il canale preferito e più gettonato da tutti coloro che sono alla ricerca di un’occupazione professionale. In ogni modo è bene avere gli occhi aperti ed essere in grado di riconoscere le offerte di lavoro serie da quelle che sono delle vere e proprie frodi. Non è la prima volta che qualcuno legge annunci che sembrano davvero allettanti ed in un secondo momento si accorge che non si tratta di un lavoro serio ma di una “bufala”. A cadere in questi particolari tipi di imbrogli sono soprattutto i più giovani ed inesperti, coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo del lavoro. I falsi annunci sono aumentati notevolmente nel corso del tempo, intrappolando un sacco di gente. Ecco perché saper riconoscere lavori provenienti da aziende serie ed affermate diventa indispensabile. A tal proposito ci sono alcuni consigli per evitare di cadere in truffe di vario tipo. 

Come riconoscere i falsi annunci di lavoro

Come già affermato, nel corso degli anni sono aumentati i falsi annunci di lavoro sul web. Le vittime perfette sono i giovani che ovviamente hanno meno esperienza nella ricerca di un’occupazione. Ecco alcuni consigli che ti possono indirizzare e guidare nella scelta dell’annuncio di lavoro giusto.

Diffida dagli annunci di lavoro che ti promettono guadagni alti e veloci

Un primo campanello di allarme è proprio quello relativo allo stipendio. Diffida sempre quando leggi di realtà professionali che ti propongono dei lavori con stipendi stratosferici nell’immediato. Tutti sappiamo che nel mondo del lavoro, per raggiungere determinati risultati, bisogna prima fare un determinato percorso per acquisire esperienza. Nessuna azienda seria ti offrirà stipendi altissimi senza aver fatto un po' di esperienza nel contesto lavorativo di riferimento. 

Gli annunci di lavoro devono contenere informazioni sull’azienda

Qualsiasi annuncio di lavoro che si rispetti deve contenere tutte le informazioni sull’azienda che offre il posto. Solamente le agenzie interinali hanno la possibilità di non inserire informazioni ed indicazioni sull’azienda, anche se sono tenute a spiegare nel dettaglio la posizione che si andrà a ricoprire e le mansioni da svolgere. Ricorda anche di diffidare dalle aziende che non indicano la propria Partita Iva. Queste non ti danno la possibilità di controllare se sono delle realtà professionali regolarmente iscritte nel Registro Imprese della Camera di Commercio. Infatti, avendo a disposizione la partita Iva dell’azienda, hai anche la possibilità di verificare personalmente sul sito dell’Agenzia delle Entrate la validità dell’azienda stessa e da quanto è operativa. 

Le aziende serie richiedono il Curriculum

Una realtà imprenditoriale e professionale di tutto rispetto, ti chiederà il Curriculum o comunque vorrà informazioni sulla tua storia professionale. Se non ti viene richiesto nulla di tutto questo, potresti trovarti di fronte ad una truffa. L’azienda deve mostrare interesse nei tuoi confronti e della tua esperienza professionale. Ed ancora, le imprese serie ed affermate non hanno nulla da nascondere e ti spiegheranno nel dettaglio il lavoro che ti stanno offrendo. Non solo, ti indicheranno i requisiti necessari per concorrere a tale posto di lavoro, a quanto ammonta lo stipendio, ma la cosa più importante è quella che ti faranno firmare un regolare contratto prima di farti iniziare a lavorare. 

Attenzione ai siti in cui viene pubblicato l’annuncio

Fai particolare attenzione ai siti su cui è pubblicato l’annuncio di lavoro. Le aziende serie adoperano siti di ricerca lavoro, oppure si rivolgono alle agenzie di somministrazione. Spesso succede che l’annuncio non contenga informazioni sull’azienda ma rimanda ad un numero di telefono o mail. Non credere a fonti poco autorevoli che contengono banner pubblicitari pronti a proporti guadagni da sogno. 

Attenzione ai famosi kit da comprare per iniziare il lavoro

Nel caso in cui ti chiedano dei soldi, siano essi come rimborsi spesa o per comprare famosi kit che ti serviranno per il lavoro, lascia perdere tutto e cerca altre offerte. Infatti, una seria realtà professionale non chiede soldi ma, al contrario, ti riconosce un compenso per il lavoro che svolgi. Attenzione anche all’indirizzo di posta elettronica a cui invii il Cv. In particolare l’estensione dopo la @ deve indicare l’azienda o comunque fare riferimento ad essa. 

Ci sono tante truffe che girano sul web e non solo, dunque bisogna essere sempre vigili e non farsi imbrogliare da nessuno. Il mondo del lavoro sicuramente è diverso rispetto ad un tempo, dominato da nuove dinamiche e tendenze che prima non esistevano o erano molto diverse. Le truffe ci sono in tutte le realtà, ma soprattutto quando si ha a che fare con il lavoro e la ricerca di una professione è importantissimo prestare attenzione ai minimi particolari, soprattutto agli annunci di lavoro che girano sul web.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come evitare le truffe quando cerchi lavoro

Today è in caricamento