rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Nuovi assetti

Leonardo Del Vecchio, aperto il testamento: otto eredi, a chi va la sua fortuna

A seguito dell’apertura delle disposizioni testamentarie dell'imprenditore scomparso lo scorso 27 giugno 2022, è stata comunicata a Delfin l’attuale composizione dell’assetto societario

Divisione in parti uguali tra la moglie e i figli. A seguito dell’apertura delle disposizioni testamentarie di Leonardo Del Vecchio, morto lo scorso 27 giugno 2022, è stata comunicata a Delfin l’attuale composizione dell’assetto societario.

In particolare, si rende noto che il capitale della società risulta ripartito tra i seguenti soci, ciascuno titolare del 12,5%: Nicoletta Zampillo Del Vecchio, Claudio Del Vecchio, Marisa Del Vecchio, Paola Del Vecchio, Leonardo Maria Del Vecchio, Luca Del Vecchio, Clemente Del Vecchio e Rocco Basilico (figlio della moglie di Del Vecchio). In una nota la holding spiega che "il Consiglio si riunirà a breve per recepire il nuovo assetto azionario e per prendere atto dell’integrazione dell’organo amministrativo a norma di statuto, fermo restando che non sono state comunicate altre disposizioni testamentarie con effetti sulla governance della società".

La scomparsa di Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica, ha colto tutti di sorpresa ma i legali da anni ne affinavano le ultime volontà: le disposizioni inserite nella sua successione vanno inoltre nel segno della continuità dei dirigenti a lui più vicini. Del Vecchio avrebbe stabilito che la famiglia resti fuori dalla vita delle aziende, limitandosi al ruolo di azionista: "Un manager lo puoi sempre licenziare, anche se costa caro: un figlio no", era uno dei suoi motti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonardo Del Vecchio, aperto il testamento: otto eredi, a chi va la sua fortuna

Today è in caricamento