rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Economia Verona

Melegatti, il miracolo di Natale è arrivato: venduti 1,5 milioni di pandori

L'azienda veronese è riuscita a scongiurare il fallimento prima delle feste natalizie e ha già pronto un piano per la campagna di Pasqua

L'incubo è stato scongiurato: sarà un Natale con il pandoro Melegatti. La nota azienda veronese che sta attraversando un periodo di profonda crisi, è riuscita grazie alle campagne sui social network e all'aiuto dei supermercati a vendere circa 1,5 milioni di pandori. I forni erano stati riaccesi dopo l'investimento di un fondo maltese e adesso è già in fase di preparazione il 'piano' per le colombe di Pasqua. A riportare la notizia è stato il Corriere Veneto, che ha anche avuto modo di intervistare i nuovi vertici dell'azienda: “La risposta dei clienti è stata ottima e l'obiettivo è stato centrato: è stato dimostrato che questo è un prodotto fantastico, dal marchio fortissimo", ha spiegato al quotidiano veneto Luca Quagini, nuovo direttore generale di Melegatti.

La produzione, che doveva fermarsi il 10 dicembre, è stata prolungata di un giorno proprio a causa della grande richiesta arrivata dai consumatori, soprattutto in Veneto. Anche confezionamento e consegne sono stati 'allungati', rispettivamente al 12 e al 13 dicembre.

La crisi

Il periodo nero dell'azienda andava avanti da mesi, con i conti in rosso e dipendenti e i fornitori che non venivano pagati. Fino a novembre il destino della Melegatti era in un limbo, con i lavoratori in protesta e la speranza di trovare dei nuovi acquirenti in modo da evitare il fallimento. Si è ripartiti il 9 novembre con l'avvio della procedura di concordato con riserva presso il tribunale di Verona. Poi l'arrivo del pool di investitori, guidati da Quagini, con un investimento da 6 milioni di euro per la campagna di Natale.

Secondo quanto riporta il Corriere Veneto, ci sarebbero pronti altri 10 milioni per la campagna di Pasqua. Il 20 novembre è stato sfornato il primo pandoro della “nuova era” nello storico stabilimento di San Giovanni Lupatoto, che ha dato il via alla ripresa di Natale. Per sapere con certezza il destino della Melegatti bisognerà aspettare il mese di aprile 2018, ma almeno in questo momento, l'azienda è salva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melegatti, il miracolo di Natale è arrivato: venduti 1,5 milioni di pandori

Today è in caricamento