rotate-mobile
Venerdì, 31 Maggio 2024
Economia

Il metaverso non convince gli investitori, Meta crolla in borsa

È la prima volta che il titolo viene venuto sotto i 100 dollari dal febbraio 2016. A preoccupare sono gli utili dimezzati, la crescita rallentata dei ricavi e l'aumento dei costi

I conti trimestrali affossano Meta a Wall Street: nelle prime contrattazioni, il titolo e' arrivato a perdere il 25% per poi rallentare la discesa e attestarsi a poco più del 22%. Si tratta dei livelli minimi che non si toccavano dal 2016. Oltre ai deludenti dati trimestrali, gli investitori sono preoccupati per le intenzioni di Mark Zuckerberg di investire sulla costruzione del Metaverso, 10 miliardi di dollari l'anno, in un momento in cui il mercato pubblicitario, a principale fonte di reddito per l'azienda, si sta esaurendo.

L'azienda che controlla Facebook e Instagram era destinata a perdere circa 67 miliardi di dollari di valore di mercato, se le perdite si fossero mantenute nel corso della sessione, aggiungendosi ai trilioni di dollari che alcuni dei più grandi nomi del settore tecnologico hanno perso quest'anno a causa dell'aumento dei tassi di interesse e del rafforzamento del dollaro. I risultati di Meta arrivano un giorno dopo che Alphabet, società madre di Google, e Microsoft hanno pubblicato numeri deludenti, scatenando un ampio crollo dei titoli tecnologici. Anche Snap, la società madre dell'app Snapchat, ha pubblicato la scorsa settimana risultati finanziari allarmanti, con una debole crescita dei ricavi e una perdita operativa di 450 milioni di dollari. Il titolo è crollato del 30% in borsa.

"Molti ritengono TikTok responsabile, ma non è questa la ragione principale delle difficoltà di Meta", ha commentato Debra Aho Williamson, analista di eMarketers. "I problemi di crescita dei ricavi di Meta sono per lo più legati alla crisi economica e alle modifiche della politica sulla privacy di Apple, che riguardano molte piattaforme, non solo Meta". Un anno dopo aver cambiato nome in Meta per concentrarsi sulla realtà virtuale condivisa, la società ha registrato un'accelerazione del calo sequenziale dei ricavi trimestrali. Meta ha anche alzato le sue previsioni di spesa totale per l'intero anno 2023 a 96-101 miliardi di dollari, significativamente più alte di una stima per le spese totali del 2022 di 85-87 miliardi di dollari. L'amministratore delegato Zuckerberg ha dichiarato di aspettarsi che gli investimenti nel metaverso richiedano circa un decennio per dare i loro frutti.

Almeno otto broker hanno tagliato i loro obiettivi di prezzo su Meta, con un taglio di 80 dollari a 150 dollari da parte di Baird. Il titolo era scambiato a 104 dollari prima dell'apertura. "Gli investitori stanno inviando a Mark Zuckerberg il segnale che dovrebbe rallentare le ambizioni e i costi associati al Metaverse, ma lui sta raddoppiando le perdite per il prossimo anno", ha dichiarato Peter Garnry, responsabile della strategia azionaria di Saxo Bank. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il metaverso non convince gli investitori, Meta crolla in borsa

Today è in caricamento