Martedì, 9 Marzo 2021
Italia

Come pagare meno tasse: le detrazioni per la dichiarazione dei redditi

Ricordate la scadenza del 23 luglio e che per pagare meno tasse è bene tenere a mente l'elenco delle spese detraibili e deducibili

Entro il 23 luglio sarà possibile accettare, modificare e inviare il modulo 730 per la dichiarazione dei redditi 2018. Per pagare meno tasse è bene di ricordarsi dell'elenco delle spese detraibili e deducibili.

Dichiarazione redditi: elenco spese deducibili e detraibili

Con la circolare n. 7/2018, l’Agenzia delle Entrate ha elencato quali spese danno diritto a deduzioni dal reddito, detrazioni d’imposta e crediti d’imposta. Queste le principali:

  • spese sanitarie;
  • interessi passivi per mutui;
  • spese di istruzione universitarie e non universitarie;
  • spese funebri;
  • spese per attività sportive praticate dai ragazzi;
  • spese per l’intermediazione immobiliare;
  • canoni di locazione sostenuti da studenti universitari fuori sede;
  • erogazioni liberali;
  • spese veterinarie;
  • premi di assicurazione;
  • assegno periodico corrisposto al coniuge;
  • spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio;
  • detrazioni per canoni di locazione.

Circolare Inps l'elenco completo delle spese scaricabili

L'elenco spese deducibili 2018 riguardano tutte le voci di spesa che possono essere portate in deduzione dal contribuente: sono tutte quelle spese che possono essere sottratte al reddito prima di calcolare l’imposta da pagare. Troviamo ad esempio le spese per il versamento dei contributi obbligatori volontari o le erogazioni liberali a favore di Onlus, università ecc, oneri quindi che intervengono a ridurre il reddito complessivo sul quale calcolare l’imposta dovuta.

Le spese detraibili sono tutte quelle spese che possono essere sottratte direttamente dalle imposte da pagare. La detrazione 730 e Unico consente al contribuente di scaricare le spese sostenute nell'anno precedente a quello di dichiarazione, al fine di diminuire l’imposta IPERF dovuta.

Qualora l’imposta dovuta sia inferiore alle detrazioni spettanti, il contribuente non ha diritto al rimborso della parte eccedente, fatta eccezione delle detrazioni sui canoni di locazione, per le quali è possibile chiederne il rimborso. 

Per pagare meno tasse è bene di ricordarsi che tra le spese detraibili dal modello di quest'anno ci sono anche quelle sostenute a vario titolo per la propria casa. Dagli sconti per gli interventi di ristrutturazione a quelli per l'acquisto di elettrodomestici, passando per la detrazione degli interessi passivi sui mutui.

Tasse, tutte le spese detraibili sulla casa

  • L'affitto di casa dal modello 730
  • La provvigione dell'agente immobiliare
  • Le spese di ristrutturazione
  • Gli interessi passivi del mutuo
  • Le spese per il risparmio energetico
  • L'acquisto di una casa in classe A e B
  • Leasing immobilare (detrazione del 19%)
  • Le spese soggette al bonus mobili
  • Il credito d'imposta per il riacquisto della prima casa
  • I canoni di locazione non percepiti
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come pagare meno tasse: le detrazioni per la dichiarazione dei redditi

Today è in caricamento