Giovedì, 24 Giugno 2021
Vicenza

La crisi comincia a farsi sentire: chiude la Pal Zileri, storico brand del Made in Italy

Un Natale amaro per le centinaia di dipendenti a rischio licenziamento. Proclamato lo stato di agitazione.

foto da facebook

Il Covid fa un'altra vittima eccellente, il gruppo Forall proprietario dello storico marchio di abiti maschili Pal Zileri ha comunicato l'intenzione di chiudere la sua divisione produttiva, un intervento necessario per salvaguardare almeno la continuità del marchio e non mettere a rischio tutti i 400 posti di lavoro.

Ad essere interessati dalla pricedura saranno i circa 250 lavoratori dello stabilimento di Quinto in provincia di Vicenza. Una scelta grave che le Organizzazioni Sindacali non possono condividere dato che non sono state vagliate altre soluzioni possibili per a salvaguardia dell’occupazione "scrivono in una nota FEMCA Cisl e FILCTEM Cgil. "Abbiamo quindi comunicato alle lavoratrici ed ai lavoratori che hanno appreso con sgomento questa notizia, convocandoli da subito in assemblea straordinaria e successivamente proclamando lo stato di agitazione con uno sciopero immediato"

"Vogliamo dare un segnale all’azienda che siamo disponibili al confronto per ricercare soluzioni per la salvaguardia dell’occupazione togliendo dal tavolo il tema della chiusura dell’azienda - concludono i sindacati - A tal proposito abbiamo gia? contattato l’unita? di crisi regionale per coinvolgere le istituzioni tutte in una vertenza che si configura come la piu? grave in Provincia di Vicenza e per l’intero tessuto economico/ produttivo"

forall quinto vicentino-2

In una nota la Forall Confezioni SpA ha spiegato la difficile situazione in cui versa l’azienda, con la pandemia che ha aggravato pesantemente la crisi del settore dell’abbigliamento formale maschile di alta gamma. "Di fronte a una domanda che, secondo le stime, potrebbe ridursi globalmente di un ulteriore 45%, nello stabilimento di Quinto Vicentino si registra ormai un eccesso di capacità produttiva di quasi due terzi e anche la struttura amministrativa non è più sostenibile sotto il profilo dimensionale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La crisi comincia a farsi sentire: chiude la Pal Zileri, storico brand del Made in Italy

Today è in caricamento