rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Economia Argentina

Cambia sesso e diventa donna per andare in pensione prima

Protagonista della bizzarra vicenda raccontata dal quotidiano argentino La Nacion è un funzionario delle imposte 60enne. Le prove che si tratti di un abuso non ci sono

Disposto a tutto, ma proprio tutto, pur di andare in pensione prima del tempo. E' la storia di Sergio Lazarovich, un 60enne originario di Salta - città del nord-ovest dell'Argentina - che, a detta dei colleghi, ha sempre svolto la professione di funzionario delle imposte con poca passione. Oggi non si chiama più Sergio ma Sergia.

L'uomo ha infatti cambiato sesso per sfruttare il pensionamento anticipato di cui le donne argentine possono godere. Come riporta il quotidiano argentino La Nación, Lazarovich non si è lasciato sfuggire l'occasione ed ha approfittato della legge argentina che consente ai transgender il diritto di cambiare sesso nei registri dello stato civile senza dover dimostrare di essersi sottoposti ad un'operazione chirurgica o a terapia ormonale. L'uomo è riuscito così a lasciare il suo posto di funzionario erariale a 60 anni compiuti senza dover attendere il termine degli ulteriori cinque anni previsti per i lavoratori uomini.

Anticipo pensionistico, il tempo stringe: ecco come ottenere il sussidio 

L'uomo ha provocato l'indignazione di connazionali ed autorità locali. Matías Assennato, direttore del registro civile della provincia di Salta, ha tuonato: "Si può iniziare l'iter in qualunque registro. Ha cambiato il nome in Sergia, ma mantiene lo stesso documento. E' un processo amministrativo e dura circa sei mesi". Per il direttore si tratta di una procedura regolare, ma il dubbio che sia stato commesso un abuso rimane: "Come interpretare la cosa legalmente ... sono problemi che iniziano a spuntare fuori ora", ha sottolineato il funzionario provinciale, ma "se qualcuno se ne sta approfittando e non vuole seriamente il cambiamento di genere, siamo di fronte ad un abuso del diritto".

Pagamento pensioni, per l'assegno bisognerà aspettare il 3 aprile 

Le prove che si tratti di un abuso, tuttavia, non ci sono. E Sergia - che si è rifiutato di spiegare le motivazioni che lo hanno portato alla transizione, che sostiene comunque di aver voluto convintamente - può finalmente godersi la pensione.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia sesso e diventa donna per andare in pensione prima

Today è in caricamento